Lupo Cecoslovacco

A cura di Angelica D’Agliano

È una razza nata recentemente a seguito di un esperimento militare avvenuto negli anni Cinquanta, in cui si provò a incrociare degli esemplari di Pastore Tedesco con altri di lupo dei Carpazi, per creare una nuova razza che avesse le doti caratteriali di un Pastore Tedesco (tempra, addestrabilità, affidabilità) e le caratteristiche fisiche (forza, resistenza) del lupo.

Scopriamo le origini del Lupo Cecoslovacco, il carattere, l’aspetto, come prendersene cura e come alimentarlo.

Lupo Cecoslovacco: origini

Nel corso degli anni furono tentati diversi incroci; la prima cucciolata nacque nel 1958, frutto dell’accoppiamento tra il Pastore Tedesco Cesar Z Brezoveho Haje e la lupa Brita e naturalmente fu oggetto di studi approfonditi, soprattutto per capire quali fossero le differenze anatomiche e fisiologiche rispetto ai genitori e l’effettiva disponibilità dei cuccioli ad essere addestrati e a collaborare con l’uomo.

Nel 1965, dopo la fine dell’esperimento, fu predisposto un piano per l’allevamento della nuova razza che fu riconosciuta nel 1982 come razza nazionale dal Consiglio Generale dell’Associazione Allevatori dell’allora Repubblica Socialista Cecoslovacca. Secondo la classificazione FCI appartiene al Gruppo 1 (Cani da pastore e Bovari, escluso i Bovari svizzeri), Sezione 1 (Cani da pastore).

Originariamente il Cane Lupo Cecoslovacco fu selezionato con l’intento di creare un cane eccezionalmente forte e resistente ma che fosse anche facilmente addestrabile, da impiegare come ausiliario nella guardia di confine cecoslovacca. Oggi questa razza da lavoro colpisce e affascina moltissimi cinofili che spesso decidono di adottare un cucciolo di Lupo Cecoslovacco semplicemente per averlo come compagno nella vita di tutti i giorni.

Il Cane Lupo Cecoslovacco ha conservato molte delle caratteristiche fisiche del lupo: un animale resistente alla fatica, ha una vista e un senso dell’orientamento molto sviluppati e inoltre conserva l’aspetto tipico del lupo.

Aspetto e caratteristiche

Il Lupo Cecoslovacco è un cane di taglia superiore alla media, dall’aspetto molto simile al lupo. La sua costituzione è solida nel suo insieme, con legamenti resistenti e arti muscolosi. L’altezza al garrese nei maschi è di almeno 65 cm e nelle femmine di 60 cm. Il suo peso parte da minimo 26 kg per i maschi e 20 kg per le femmine. La testa, che ricorda moltissimo quella del lupo,  è simmetrica e muscolosa e ha la forma di un cuneo smussato.

I denti, ben sviluppati, hanno chiusura a forbice o a tenaglia. Gli occhi, stretti e obliqui, sono di colore chiaro, spesso ambrati.
Il collo è muscoloso, così come il resto del corpo. La coda, inserita alta, pende liberamente verso il basso, tranne quando il cane è eccitato, in quel caso si alza a forma di falce.

Gli arti sono ben solidi e paralleli. I piedi presentano cuscinetti ben sviluppati, elastici e di colore scuro. Il trotto del Lupo Cecoslovacco è armonioso, agile, sciolto e sembra instancabile. Diverse prove di resistenza hanno dimostrato che questi cani possono affrontare con successo un percorso di ben 100 km.

Il mantello presenta pelo forte e liscio, in inverno il sottopelo diventa predominante e insieme al pelo di copertura forma uno spesso strato su tutto il corpo. Il colore va dal giallastro-grigio al grigio-argento e presenta una maschera chiara caratteristica della razza.

Lupo Cecoslovacco: carattere

Il Lupo Cecoslovacco può trovare impiego in molte attività ed esprimersi in diversi sport cinofili, dove il suo utilizzo è in crescita continua. Ha un carattere giocherellone, vivace, esuberante, tenace. Del lupo ha conservato l’astuzia e l’adattabilità alle più svariate situazioni. Capace di interpretare al volo gli stati d’animo e le emozioni del proprio compagno umano, abbaia pochissimo ma sa farsi comprendere alla perfezione.

Il primo standard di razza è stato stilato dall’ingegnere e colonnello Karel Hartl nel 1966. Parlando del carattere del Lupo Cecoslovacco si evidenzia il forte temperamento, la vivacità e i sensi fortemente sviluppati. Un ottimo cane da guardia e da difesa.

Lupo Cecoslovacco cucciolo
Foto Pixabay – Cucciolo di Lupo Cecoslovacco

È molto legato al proprio branco, per questo non ama passare troppo tempo da solo. Spesso si lega a un membro particolare della famiglia, che riconosce come proprio punto di riferimento. Se ben socializzato e se gestito correttamente, può arrivare ad accettare senza problemi anche altri animali domestici di altre specie.

Diverso invece è il suo atteggiamento quando si tratta di animali o persone sconosciute: in quel caso il Cane Lupo Cecoslovacco tenderà a considerarli come intrusi, a meno che non gli facciamo capire il contrario. Se avremo instaurato un buon rapporto di collaborazione e di fiducia reciproca non sarà difficile far accettare al nostro Lupo Cecoslovacco parenti, amici ed eventuali loro animali.

Addestramento

Essendo un cane molto intelligente e dai tempi di reazione brevissimi è importante fornirgli sempre stimoli nuovi e fare in modo di coinvolgerlo e incuriosirlo in tutte le attività che gli proponiamo.

Foto Pixabay

Il Lupo Cecoslovacco può trovare impiego nella Protezione Civile, nel soccorso alpino o magari cimentarsi in sport cinofili in cui possano essere messe in luce le sue doti fisiche. Il suo fiuto eccellente lo rende inoltre molto adatto nell’elaborazione delle piste, dove riesce a ottenere risultati significativi. Spesso si lega ad un membro della famiglia che individua come capobranco.

Lupo Cecoslovacco: alimentazione e salute

Il lupo cecoslovacco non ha problemi per quanto riguarda l’alimentazione ma se in estate è meglio nutrirlo con cibi più leggeri, in inverno è consigliabile fornirgli alimenti più ricchi. Le crocchette in ogni caso sono ottime purché ben bilanciate e di qualità. Tenete presente che il cucciolo dovrebbe mangiare 3 volte al giorno, per l’adulto possono bastare 2 pasti al giorno.

Foto Pixabay – Cuccioli di Lupo Cecoslovacco

In generale gode di buona salute ma può capitare che soffra di displasia dell’anca e del gomito, mielopatia degenerativa, stenosi sub-aortica e qualche problema di dentizione. Quindi è sempre opportuno farlo visitare regolarmente dal veterinario.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

© Riproduzione riservata