La tecnologia per i PET

Pet hi-tech

 

A cura di ANGELICA D’AGLIANO


Si sa, la tecnologia è una grande
alleata che può aiutarci a gestire meglio e con maggiore comodità
la vita di tutti i giorni. Se usata nel modo giusto può essere anche
un aiuto prezioso per vivere bene con i nostri pet. Vediamo come…

Collare, guinzaglio, ciotole, cuccia,
lettiera, giochi: molti degli oggetti che fanno parte della vita
quotidiana con i nostri pet possono essere rivisitati in chiave
“hi-tech” e trasformarsi così in accessori altamente performanti
e in grado di cambiarci la vita, almeno un po’.

O magari di rendere il rapporto con i
nostri amici ancora più appagante e divertente.


Collari GPS…

Il collare è sempre stato un
accessorio molto semplice, da associare a un buon guinzaglio per
rendere più sicure le passeggiate all’aria aperta e per aiutarci a
svolgere molti esercizi insieme al nostro beniamino. Con l’aiuto
della tecnologia adesso il collare è diventato uno strumento
prezioso per localizzare il nostro amico anche quando sfugge alla
nostra vista. Esistono infatti collari dotati di dispositivi GPS
capaci di tracciare i movimenti dell’animale in modo ancora più
veloce e preciso.

C’è chi utilizza questo sistema con
i cani da caccia durante le attività venatorie, ma in realtà questo
sofisticato apparecchio può essere usato anche per i cani addestrati
alla ricerca di persone disperse, facilitando così le operazioni di
soccorso.

 

Le lettiere autopulenti evitano ai
padroni di gatti di usare la paletta e in alcuni casi sono in grado
di smaltire da sole le feci e lavare e riutilizzare la sabbietta
igienica.

 

… e collari al led

Ma le novità non finiscono qui: i
collari possono essere dotati anche di sistemi di luci al led per far
sì che i nostri amici siano visibili anche a grande distanza
(diverse centinaia di metri). I collari con luci al led sono
resistenti all’acqua e molto robusti, e hanno prevalentemente lo
scopo di far sì che i nostri amici siano visibili anche la notte,
garantendo così la loro sicurezza in contesti come le strade
cittadine o in ambienti dove ad esempio lasciamo che il nostro amico
circoli senza guinzaglio. Ma i collari hi-tech sono in grado di fare
tante altre cose: ci sono modelli capaci di collegarsi al nostro
smartphone e darci informazioni sull’attività fisica del nostro
amico, oppure altri che ci inviano un sms se la temperatura del
nostro beniamino è troppo elevata.

Quest’ultima funzionalità può
rivelarsi molto utile per prevenire possibili colpi di calore,
soprattutto durante la bella stagione, quando i nostri amici sono più
sensibili alle alte temperature.


Riprese da cani

La pettorina è un altro accessorio che
la moderna tecnologia ha saputo rendere “smart”. È un’invenzione
recente, infatti, la pettorina dotata di telecamera, che ci permette
di vedere il mondo dal punto di vista dei nostri pet, e che
costituisce un’ulteriore proposta rispetto alle soluzioni più
“artigianali” che alcuni proprietari intraprendenti hanno trovato
fissando una videocamera GoPro al collare del loro amico. Con questo
speciale accessorio infatti Fido diventerà un vero e proprio
“cameradog” e noi avremo tante informazioni in più per capire
come passa il suo tempo, quali sono i suoi percorsi preferiti e gli
incontri che fa.

Insomma, delle e vere e proprie
“riprese da cani”!

 

L’ultima novità in fatto di
accessori hi-tech? La penna usb da agganciare al collare,
con tutte le informazioni sul nostro amico. Con buona pace della cara vecchiamedaglietta…

 

Passeggiate a tempo di musica

Le passeggiate sono sempre un momento
di svago e di divertimento.

Perché non renderle ancora più
piacevoli con un po’ di musica? Ecco allora il cappottino per cani
pensato per correre o passeggiare ascoltando le proprie canzoni
preferite.

Disponibile in varie taglie e colori,
realizzato in tessuto robusto, questo simpatico accessorio nasconde
al suo interno una cassa stereo collegabile all’iPod per ascoltare
in ogni momento della buona musica insieme al nostro amico.
Attenzione soltanto a tenere un volume adeguato all’udito di Fido!


Una vita “smart”

Ma perché limitarsi agli accessori per
andare a spasso? Anche gli oggetti legati alla vita di tutti i giorni
possono diventare “smart”.

Come ad esempio la ciotola hi-tech,
adatta sia ai cani sia ai gatti, che rilascia da sola la giusta
quantità di croccantini al nostro amico, nell’orario prestabilito.

Come si usa? È semplicissimo, basta
programmarla manualmente o anche tramite smartphone e il gioco è
fatto.

Oltre alle ciotole esistono anche
dispenser dotati di webcam e altoparlante con i quali possiamo
videochiamare Fido o Micio e interagire con lui.

Ma come fare a fargli capire quando è
stato bravo? Basterà impartire l’apposito comando all’apparecchio
e dal dispenser uscirà un biscottino per gratificare il nostro pet.

 

 

La tecnologia ci aiuta a gestire meglio
la vita di tutti i giorni. Se usata nel modo giusto può essere anche
un supporto prezioso per vivere bene con i nostri pet.

 

Cucce spaziali

Anche l’igiene dei nostri mici ha
fatto dei grandi passi avanti grazie alla tecnologia.

Basti pensare alle lettiere
autopulenti, che evitano ai padroni di gatti di usare la paletta e
che in alcuni casi sono in grado di smaltire da sole le feci e lavare
e riutilizzare la sabbietta igienica, il tutto senza alcuna fatica da
parte del proprietario.

La tecnologia entra anche nelle cucce
dei nostri cani.

Aria condizionata, schermi lcd e luci
artificiali rendono i rifugi dei nostri amici decisamente più simili
a piccole case in miniatura.

Anche i giochi si arricchiscono di
dettagli d’avanguardia, come gli apparecchi che simulano la fuga di
una preda, o ancora i giochi che usano i laser, molto apprezzati dai
mici di tutte le taglie ed età.

Non resta che l’imbarazzo della
scelta.

© Riproduzione riservata