Una speranza per Lolina

Un-aiuto-per-lolita
Lolita una canina di piccola taglia di cui necessita un intervento al cuore

Otto mesi fa al solito controllo di routine della mia cagnolina Lolita le hanno riscontrato una malattia al cuore. Una speranza per Lolita

Una malattia degenerativa al cuore

Purtroppo la sua valvola mitrale non funziona più correttamente, facendo sì che il suo cuore si ingrossi sempre più a tal punto che il suo corpicino non sarà più in grado di contenerlo.

Dopo svariate visite da cardiologi a Milano, ci hanno confermato che la sua malattia è degenerativa e che le rimangano pochi mesi di vita, al massimo un anno. Ma grazie al Dottore che ha preso in cura Lolina, siamo stati informati di questa operazione alla valvola mitrale alla quale dovrà sottoporsi con urgenza.

Questa operazione alla quale dovrà sottoporsi sarà complicata e molto costosa, e potrà essere operata soltanto in due cliniche al mondo, a Tokyo o Londra, (uniche cliniche disponibili che operano a cuore aperto e soprattutto cani di piccola taglia con alta percentuale di riuscita).


Lolina con questa operazione potrà riprendere a pieno la sua vita, senza continue somministrazioni di medicinali e con una vita libera di correre e di giocare con la sua pallina. Ma soprattutto potremmo aver ancora tempo da passare insieme.

Tra 6/8 mesi, in base alle sue condizioni fisiche e in base alla burocrazia con la quale purtroppo dobbiamo fare i conti, dovrà sottoporsi a questa operazione.

Vi scrivo perchè in questi mesi mi sono imbattuta in molte persone e dottori con pensieri quasi identici: lasciare morire il mio cane e non sottoporlo all’operazione sarebbe la strada più semplice. Ma per una persona che ama follemente il suo compagno di vita come me questa opzione non è considerabile.

Vorrei raccontare il nostro viaggio anche se siamo solo all’inizio. La strada sarà lunga ma noi non demordiamo. Vorrei sensibilizzare le persone sul fatto che la soluzione c’è e che prendere la strada di fare sopprimere il proprio peloso non è sempre la scelta giusta.

Premetto che questa operazione non è una passeggiata e ho dovuto chiedere un finanziamento per le spese che sto sostenendo ogni mese, per degenza e post operatorio.

Abbiamo aperto anche una vetrina online sul sito Vinted alla pagina “unasperanzaperlolina” e la somma che richiediamo su GO FUND ME è solo il costo dell’intervento.

Lia e Lolita

Per aiutare Lolina e dove troverete tutti gli aggiornamenti: www.gofundme.com/una-speranza-per-lolina
Instragram: una_speranza_per_lolina

Se anche tu vuoi raccontare la tua storia e quella del tuo pet, scrivici a info@petfamily.it. La pubblicheremo nel primo numero disponibile.

© Riproduzione riservata