La Storia di Kuna

Se anche tu vuoi raccontare la tua storia e quella del tuo pet come la storia di Kuna, scrivici a info@petfamily.it. La pubblicheremo nel primo numero disponibile.

Gentile redazione,
ho deciso di scrivervi riguardo alla storia della mia Kuna e per sfatare la leggenda metropolitana che i cani di piccola taglia sono cani da appartamento, che stanno bene in braccio, che hanno un carattere ingestibile e che abbaiano sempre. Forse saremo stati fortunati noi ma la nostra Kuna come molti altri non è assolutamente così. Kuna è un meticcio, incrocio Chihuahua/Pinscher di 4 anni e di neanche 4kg.

Un piccolo cane con un leone nell’anima.

La nostra piccola è un cane equilibrato che riesce a vivere ed a godere di tutte le situazioni in cui è coinvolta. In casa praticamente non ci rendiamo conto che c’è, non elemosina cibo dal tavolo e abbaia solo se suonano al campanello e a volte dall’eccitazione del gioco.

In casa sceglie sempre lei dove stare. Anche se, onestamente, il letto e qualsiasi cosa possa sembrare una coperta morbida è il suo paradiso. Le nostre passeggiate sono molto lunghe, quando è possibile durano anche 3 ore.


Con Kuna è piacevole una passeggiata in centro, ma la sua felicità è correre libera nei boschi o sulla spiaggia. In estate passiamo delle bellissime giornate in spiaggia, con lunghe camminate e frequenti bagni, durante i quali lei si diverte a tuffarsi dalla sua tavoletta. Kuna è un cane con molte attitudini. In questi 4 meravigliosi anni insieme abbiamo sempre cercato di darle nuovi stimoli e farle provare nuove attività.

Grazie anche al centro cinofilo dove andiamo ormai da un anno le abbiamo dato l’opportunità di provare varie discipline lasciando sempre spazio al gioco ovviamente. Dalla ricerca olfattiva, che lei adora, al mantraining fino al Rally-o.

Tutto questo per dire che Kuna è la migliore compagna di vita e di avventure che potessimo desiderare e per dire che tutti i cani hanno delle esigenze specifiche. Amare il proprio cane significa rispettare le sue esigenze.
Grazie per la Vostra gentile attenzione.
Veronica e Marco

Le storie pubblicate dai lettori

© Riproduzione riservata