TRASPORTO IN AEREO

Il servizio di trasporto animali non è disponibile su tutti gli aerei e le dimensioni massime imbarcabili variano a seconda dell’aereo utilizzato, non tutte le compagnie consentono il trasporto di animali domestici, pertanto, prima di partire bisogna consultare il sito relativo alla compagnia aerea di riferimento

Per viaggiare nel TERRITORIO NAZIONALE, gli animali devono essere muniti di:

  • Libretto sanitario o passaporto dell’animale
  • Per viaggiare in UE, gli animali devono essere muniti di:
  • Passaporto rilasciato da un veterinario, che riporti le vaccinazioni (obbligatorio vaccino antirabbico aggiornato ed in corso di validità) e lo stato di salute dell’animale
  • Tatuaggio leggibile o sistema elettronico di identificazione (transponder)
  • Per viaggiare negli STATI UNITI, i cani devono essere muniti almeno di uno dei seguenti documenti o attestazione:
  • certificato di vaccinazione antirabbica oppure permesso rilasciato on-line dal cdc (centers for disease controls and prevention) che autorizzi l’importazione dei cani non ancora vaccinati contro la rabbia.
  • Attestazione scritta (od orale) che il cane abbia vissuto negli ultimi sei mesi o dalla nascita in un paese immune dalla rabbia.

Per viaggiare in SUD AFRICA, non è permesso trasportare animali né
in cabina né in stiva, ma solo con il servizio cargo.

Per i voli in partenza dal Sud Africa gli animali possono viaggiare in cabina, con un peso massimo consentito di 7 kg compreso il trasportino, in caso di peso superiore il trasporto avverrà tramite il servizio cargo. Per maggiori informazioni contatta l’ambasciata o il consolato del Sud Africa.

GLI SCALI:

Ogni paese ha la propria regolamentazione sanitaria. Questo potrebbe comportare, in determinati casi, il fermo per la quarantena o il blocco per l’animale in mancanza di vaccinazioni particolari richieste. Come regola generale il cane deve essere vaccinato contro le principali malattie.

Dove viaggiano gli animali, cabina o stiva?


La maggior parte delle compagnie aeree consente di tenere in cabina
cani di piccola-media taglia il cui peso, incluso quello del trasportino, non deve superare i 10 kg. Ci potrebbero essere delle compagnie che applichino delle politiche diverse, pertanto, conviene verificare direttamente con la compagnia di riferimento prima di procedere all’acquisto dei biglietti. I cani di taglia media o medio-grande vengono, invece, imbarcati in stiva in kennel di adeguate dimensioni, applicando un adesivo che rispetti la normativa IATA (international air transport association) con i dati dell’animale e del proprietario.

Costo:

Il costo del biglietto aereo non dipenderà dal peso ma dalla tratta.

PUO’ INTERESSARTI:

Animali & Ambiente

© Riproduzione riservata