Alimentazione cane e gatto il Petfood su misura

Oltre alla prevenzione e alle cure sanitarie, l’alimentazione rappresenta uno degli aspetti fondamentali per garantire ai nostri amici a quattro zampe benessere, sia fisico che comportamentale.

A cura della Dott.ssa Erica Longato – DVM, PhD

Alimenti per cani e gatti

Se gestita correttamente infatti, l’alimentazione svolge un ruolo chiave nella crescita e nello sviluppo dell’organismo del cucciolo, nel mantenimento dell’omeostasi nell’animale adulto, nel ritardare o, comunque, ridurre le alterazioni della funzionalità organica e cognitiva legate all’invecchiamento, nella prevenzione dell’insorgenza di alcune malattie e nel ritardare la progressione cronica di altre.

L’utilizzo di alimenti completi e correttamente bilanciati dal punto di vista nutrizionale (se somministrati nelle giuste dosi) ha permesso di aumentare l’aspettativa di vita dei nostri pet rispetto a quella che avevano i loro predecessori, riducendo l’incidenza di numerose patologie legate a squilibri (carenze o eccessi) di determinati componenti.

Ad ognuno il suo alimento


Considerando che i fabbisogni nutritivi individuali cambiano nel corso della vita dell’animale (esattamente come succede per l’uomo), non esiste un alimento unico valido per tutti. 

Il mondo degli alimenti per cani e gatti è molto variegato ed in commercio esistono tanti prodotti che si adattano alle più svariate caratteristiche dei pet, a seconda dell’età, taglia (per quanto riguarda il cane), razza e stile di vita del nostro animale.

Anche lo stato di salute è importante per capire il tipo di alimentazione più adatta; infatti, gli alimenti cosiddetti “terapeutici” rappresentano in alcuni casi dei veri e propri strumenti in grado di curare o ridurre la sintomatologia di specifiche patologie che colpiscono i nostri animali. 

Vediamo ora in che cosa si differenziano i prodotti presenti in commercio e in che modo scegliere quello più adatto alle esigenze del nostro animale.

Dimensioni della crocchetta adatta al cane e al gatto

È molto importante scegliere in maniera scrupolosa la dimensione e la consistenza del croccantino, in modo da permettere una masticazione fisiologica e rendere il pasto più agevole.

In commercio sono disponibili croccantini per cani aventi una vasta gamma di grandezze. La scelta di utilizzare dimensioni differenti deve tener conto in particolare della taglia, dell’età e anche di alcuni fattori intrinseci al comportamento alimentare del cane, come la rapidità di consumare il pasto, atteggiamento più pronunciato in determinate razze.

Fattore taglia per alimentazione cane gatto

Le razze di cani più piccole necessitano di crocchette dimensionate secondo la loro mole in modo da facilitare la masticazione. Croccantini troppo grandi potrebbero causare lacerazioni alle gengive o usurare prematuramente la dentatura. Inoltre, crocchette troppo grandi, se non masticate adeguatamente, potrebbero aumentare il rischio di soffocamento.

Viceversa, somministrare croccantini di piccole dimensioni a cani di grossa taglia, comporta anche in questo caso un maggior rischio di ostruzione se queste vengono ingerite in grandi quantità e con una masticazione sommaria.

In commercio sono disponibili croccantini per cani aventi una vasta gamma di grandezze e anche petfood studiato per fattori comportamentali del pet.

Fattore età

Gli alimenti puppy destinati ai cuccioli di cane e gatto sono formati da croccantini di piccole dimensioni, di consistenza più morbida e molto più concentrati, a livello energetico, rispetto ai prodotti di mantenimento per cani adulti. I cuccioli in crescita infatti non hanno ancora completato lo sviluppo della dentatura definitiva e dell’apparato digerente, pertanto necessitano di un prodotto differente da quello per adulti.

Anche l’animale anziano ha bisogno di un alimento di consistenza più morbida e più facilmente masticabile rispetto ad un prodotto per adulti.

Il croccantino deve essere inoltre formulato in modo da essere altamente digeribile, meno calorico e con un maggior contenuto in fibra che aiuti l’apparato digerente meno efficiente ad una corretta assimilazione e scongiuri un aumento di peso, sempre da evitare in questa fase di vita dell’animale.

Forma e consistenza della crocchetta

Anche la forma della crocchetta può variare a seconda di esigenze specifiche. Vi sono infatti prodotti studiati per rispondere a specifiche caratteristiche di comportamento alimentare di particolari razze canine e feline.

La forma e la consistenza delle crocchette devono essere tali da consentire all’animale di afferrare il cibo adeguatamente (parlando di cani, specialmente se la razza è brachicefalica). La densità della crocchetta viene inoltre testata contro la penetrazione della dentatura di una razza specifica per determinare la tensione e la densità di rottura del prodotto per aiutare anche l’effetto di spazzolatura sul dente.

In generale, crocchette più piccole e più morbide sono indicate per cani di piccola taglia,mentre crocchette più grandi e più resistenti per cani di grossa taglia.

Effetti della crocchetta alimentazione cane e gatto

Il croccantino ha infatti un impatto su molti fattori della salute del nostro animale: la salute dentale, poichè masticare una crocchetta offre un effetto di “spazzolatura” che aiuta a ridurre l’accumulo di placca; la digestione, infatti più è lungo il tempo di masticazione più lenta è la velocità di ingestione della crocchetta, riducendo l’effetto “aspirapolvere” che si vede in modo particolare in alcune razze canine; il peso ottimale, in quanto la densità delle crocchette combinata con gli adeguati nutrienti crea un senso di pienezza e aiuta, soprattutto il gatto, a sentirsi più soddisfatto.

Ma la forma del croccantino può anche essere determinata dallo scopo dell’alimento, ovvero se questo ha particolari fini nutrizionali o dietetici.

Uno degli obiettivi di un alimento dietetico per cane e gatto  è infatti quello di aumentare il tempo di masticazione, rallentare la velocità di ingestione e ridurre l’assunzione di cibo volontaria.

Un recente studio ha infatti messo in relazione la forma di croccantini dietetici per cani con la sua assunzione volontaria, dimostrando come un croccantino a forma di croce viene assunto e masticato più lentamente di quello a forma rotondeggiante, pertanto più indicato per alimenti di questo tipo.

Composizione nutrizionale della crocchetta

Ovviamente, non solo l’aspetto esteriore di un croccantino viene curato nei dettagli. La composizione nutrizionale di ogni prodotto varia a seconda delle esigenze nutrizionali della categoria a cui è destinato, anche in questo caso principalmente per età (puppy, adult, senior), taglia (piccola, media e grande) ed esigenze particolari (es. gatto indoor, gatto sterilizzato, cane sportivo).

Un discorso a parte meritano gli alimenti destinati a particolari finalità nutrizionali, chiamati anche “terapeutici”, che rispondono ad indicazioni ben precise per ogni singolo tipo di patologia.

Alimenti terapeutici

Le indicazioni specifiche cambiano anche in base alla specie animale e vengono regolamentate secondo norme europee. Per questi alimenti è corretto che in etichetta venga specificato il tempo per cui è necessario utilizzare quel determinato alimento in quanto questi croccantini non devono essere utilizzati come mantenimento in un individuo sano.

Tali prodotti possono infatti avere carenze o eccessi di alcuni nutrienti rispetto agli alimenti tradizionali, proprio nel rispetto della patologia che trattano. È anche bene sottolineare come gli alimenti terapeutici finalizzati alla gestione di una determinata patologia, non sono tutti uguali, nonostante si possano categorizzare sotto lo stesso nome.

Ad esempio in commercio vi sono molti prodotti finalizzati a gestire le reazioni avverse al cibo, ma è sempre bene farsi consigliare dal veterinario quale prodotto sia meglio indicato per il proprio cane o il proprio gatto a seconda del tipo e della gravità della patologia.

È sempre bene chiedere un consiglio al veterinario che saprà indirizzarvi nella vasta gamma di prodotti disponibili sul mercato.

Chiedere consiglio alimentazione del gatto e cane

Curare nei dettagli l’alimentazione dei nostri amici a quattro zampe non è un dettaglio banale anzi al contrario, è fondamentale per garantire loro benessere e rispondere al meglio alle loro esigenze nutrizionali.

I prodotti in commercio vengono classificati per categorie di animali a cui corrispondono di massima le medesime caratteristiche, ma per scegliere al meglio quale alimento sia più indicato verso ciascun soggetto specifico, dati tutti i dettagli descritti da tenere in considerazione, è sempre bene chiedere un consiglio al veterinario che saprà indirizzarvi nella vasta gamma di prodotti disponibili sul mercato.