L’avventura a lieto fine di Spino il Riccio

Vi raccontiamo la storia del salvataggio di Spino, il riccio salvato dal cast della sit-com “Ricci & Capricci” in onda sul canale Mediaset La5.

A cura di Federica Rinaudo Giornalista Direttore Artistico Pet Carpet Film Festival

La vita è veramente imprevedibile.

Ad averne ulteriore conferma il cast della sitcom “Ricci & Capricci”, in onda sul canale Mediaset La5, che proprio durante le riprese della quarta stagione ha trovato un riccio sul ciglio della strada che costeggia la campagna romana, all’altezza di via Salaria in direzione Settebagni.

Il salvataggio di Spino il riccio

Un ritrovamento sorprendente non solo perché ironicamente legato al titolo della serie ma per le circostanze. È risaputo che i piccoli spinosi sono animaletti notturni e invece il dolcissimo mammifero si aggirava di giorno, col rischio di essere investito dalle auto.


La “Missione Salva Ricci” quindi non poteva essere evitata dagli attori protagonisti. Andrea Dianetti, Gabriele Carbotti, Crisula Stafida, Emy Bergamo, Marco Milano, che sulla scena sono alle prese con un salone di bellezza decisamente stravagante.

Arrivano i soccorsi!

Ma se la gestione dei capelli ribelli può essere affidata semplicemente ai consigli di un esperto, la vita degli animaletti con gli aculei in difficoltà dipende solo dall’intervento di veterinari specializzati.

E così artisti, staff tecnico, produttori, Bruno Frustaci e Alessandro Carpigo, e il regista Paolo Geremei, decidono di chiamare i rinforzi e contattare una realtà di cui avevano sentito già parlare, ovvero l’Ospedale dei Ricci – “La Ninna”, l’unico centro di recupero presente a Cuneo che riunisce una rete di volontari, diretti dal Dott. Massimo Vacchetta, pronti a creare meravigliose staffette per recuperare i ricci in tutta Italia.

Attori della sit ricci e capricci in onda su La5 canale mediaset con il riccio salvato tra le mani
Questa bellissima testimonianza ci evidenzia, ancora una volta,
che con un piccolo gesto, possiamo salvare una vita,
contribuire a preservare specie in pericolo estinzione e fare la differenza!

Un hashtag per aiutarli

In attesa dell’arrivo degli operatori, il cast ragiona sulla possibilità di elaborare una campagna a tema e nasce: #nessuncapricciosalviamounriccio.

Appassionati di animali, e sempre attenti alle iniziative benefiche, gli attori hanno pensato di lanciare un hashtag, con lo scopo di offrire il proprio sostegno. Contribuire a preservare l’esistenza dei simpatici spinosi, in costante pericolo per vari motivi: la velocità degli automobilisti che non riescono a frenare al loro passaggio quando escono dalle aree boschive, i morsi dei cani aggressivi, le ferite provocate dai tagliaerba o il soffocamento dovuto ai rifiuti di plastica lasciati in giro.

Per illustrare le criticità e i rischi gli artisti hanno realizzato alcuni messaggi proprio dal set di “Ricci & Capricci” (serie amatissima che, dopo il record di ascolti, torna appunto con una nuova stagione nel 2021) coinvolgendo anche Enzo Salvi (guest star di una puntata). Una serie di video lanciati per raccontare la tenera storia di Spino, questo riccetto fortunato che grazie all’intervento di tutti è riuscito a sopravvivere e tornare in libertà dopo una serie di controlli e cure.

Un team affiatato che, serie dopo serie, si è trasformato in una grande famiglia e che sul set ospita spesso gli amici a 4 zampe dei protagonisti, delle guest star e dello staff. Il modo migliore per unire mani e zampe e rendere “Ricci & Capricci” una sit decisamente pet-friendly!

© Riproduzione riservata