Animali che piu si adattano alle coccole

Coccole che non ti aspetti
Animali che più si adattano alle coccole e alla
socializzazione.
I pappagalli sono animali estremamente intelligenti socievoli, così come le cocorite, le maine, i canarini, i merli, i diamantini etc
A cura della Dott.ssa Emanuela Tetta
Medico Veterinario – Adelfia (BA) Emanuela.tetta@virgilio.it
Non a tutti però è nota la distinzione e la collocazione
zooantropologica di questi pet, definendoli comunemente “animali da compagnia,
solo perché vivono con l’uomo condividendone gli spazi domestici e le coccole.
In realtà esiste una differenza sostanziale tra un animali domestici,
selvatici, non convenzionali, animali addomesticati (mansuefatti) ed esotici.
 Grosse differenze
Gli animali selvatici, sono quelli che vivono allo stato
naturale, in completa libertà e autonomia e dunque, non sottoposti alla volontà
dell’uomo. 
Gli animali domestici, sono tutti quegli animali che vivono
in stretta relazione con l’uomo e dal quale dipende la loro sopravvivenza. La
categoria degli animali domestici si diversifica in base alla finalità per la
quale essi sono detenuti perciò si parla di animali da reddito ossia animali
che vengono allevati come fonte alimentare dell’uomo (conigli, galline, bovini,
pecore, etc) e animali da compagnia o d’affezione (cane, gatto, etc). 
Gli animali mansuefatti o addomesticati, sono quelli di
origine selvatica ma che in seguito alla stretta relazione con l’uomo hanno
modificato radicalmente il proprio comportamento. 
Gli animali non convenzionali invece, si identificano in
quelle specie che l’uomo ha introdotto nel proprio contesto sociale,
modificandone la reale attitudine. È il caso del coniglio che oltre ad essere
un animale da reddito, gode ormai dello status di animale da compagnia. 
Gli animali esotici, sono quegli animali che non sono originari
del territorio nazionale ma che provengono da paesi stranieri. 
Ognuno di questi animali è protetto e la loro detenzione è
regolamentata da disposizione di legge che ne impongono rigorose norme di
sicurezza per evitare maltrattamenti e violenza da parte dell’uomo.

Nell’ultimo ventennio molti sono gli animali, domestici e non, che sono entrati a far parte delle nostre famiglie come animali da compagnia.

Quale animale scegliere
La scelta e la decisione di adottare un animale a qualsiasi
categoria appartenga, non può prescindere dal fatto che è necessaria una certa
esperienza e conoscenza delle caratteristiche fisiologiche ed etologiche dell’animale
scelto. 
Gli animali che si lasciano coccolare senza timore sono
quelli che hanno acquisito un elevato grado di interazione con l’uomo e con
l’ambiente, tanto da modificare il loro comportamento e la loro indole.
Fondamentale per il benessere e la sopravvivenza dell’animale stesso, fare
affidamento su una figura professionale, come un Medico Veterinario specializzato
che fornirà tutte le indicazioni utili alla sua gestione: l’informazione è alla
base di una buona coAnvivenza e del rispetto dell’animale prescelto.

 

Il coniglio è un animale da compagnia amatissimo dai bambini
ma anche dagli adulti, magari anziani o persone sole, che trovano nella
convivenza con lui conforto e tanta allegria.

Conforto e allegria
Se ci pensiamo, sembra inverosimile che un coniglio, una
cavia, un pappagallo facciano le feste al loro proprietario quando rientra a
casa, che giochino con lui e che si muovano nell’ambiente domestico con una
certa disinvoltura. 
Sono animali da compagnia preferiti dai bambini ma anche
dagli adulti, in particolar modo da persone sole o anziani che trovano nella
convivenza con questi pet tanto conforto e allegria. Molti sono i roditori che
vengono adottati come animali da compagnia apprezzati soprattutto per le
ridotte dimensioni e per le inaspettate caratteristiche quali l’intelligenza
spiccata, la giocosità e la tolleranza alle manipolazioni.

La scelta di un pet deve essere fatta con il cuore ma deve
essere altresì animata da seri propositi di occuparsi di lui per tutta la vita,
anche nei momenti più difficili.

Una classifica molto difficile
Fare una classifica degli animali che più si prestano ad
elargire coccole e riceverne è molto difficile poiché in realtà non c’è un
animale che sia più coccolone di un altro ma esistono animali che quando
rispettati nelle loro specifiche esigenze fisiche ed etologiche, diventano
presenze insostituibili e uniche nella vita dell’uomo. 
La scelta di un pet deve essere dunque fatta con il cuore ma
deve essere altresì animata da seri propositi di occuparsi di lui per tutta la
vita soprattutto nei momenti più difficili. 
Amate i vostri pet perché contribuiranno a rendere la vostra
vita un’avventura meravigliosa!

La decisione di adottare un animale, a qualsiasi categoria
appartenga, non può prescindere dal fatto che è necessaria una certa esperienza
e conoscenza delle caratteristiche fisiologiche 
ed etologiche dell’animale stesso.