IN PRIMO PIANO

Sos animali denunciare i maltrattamenti online

Sos animali denunciare i maltrattamenti via mail   Da oggi i maltrattamenti di animali si possono segnalare via mail È attiva da ieri mattina la casella di posta elettronica SOSanimali.viminale@interno.it, per raccogliere l ...
Continua..
Rassegna dalla parte degli animali con gli spettacoli de I Centouno ed Enzo Salvi

Nozioni di soccorso cinofilo con gli istruttori di BAU (Animal Urgency) A Le Terrazze Teatro Festival (Palazzo dei Congressi) il 19 e 20 luglio 2019 ore 21.30 Una kermesse dalla parte degli animali. Le Terrazze Teatro Festival, l’eve ...
Continua..
Con il progetto FoodStock tanto cibo donato ai pet meno fortunati

 ARCAPLANET: nel 2018 donate 160 tonnellate di cibo per pet. Cifra record quest’anno per FoodStock, il progetto nazionale di Arcaplanet che combatte lo spreco alimentare con donazioni di cibo a favore di associazioni benefiche. Arcaplan ...
Continua..
Cervia pet friendly e sociale

Cervia pet friendly e sociale Prosegue l’impegno della città e di tutti i soggetti coinvolti per rendere il territorio sempre più accogliente nei confronti degli amici a quattro zampe. Dopo gli interventi a favore del canile locale, il mi ...
Continua..
Prendersi cura di una cane è il primo passo in avanti verso uno stile di vita sano e sostenibile

Un approccio professionale per consolidare la relazione uomo - cane PRENDERSI CURA DI UN CANE TI CAMBIA LA VITA IN MEGLIO Ecco il "Team Building Pet Power 10” per stili di vita sani e sostenibili I cani renderanno gli uomini più buoni. Parola ...
Continua..
Incontrasino ed Airbnb per vivere esperienze uniche con gli asinelli del Rifugio

Incontrasino ed Airbnb per vivere esperienze uniche con gli asinelli del Rifugio Nell'anno che segna il decennale dell'apertura del centro ai visitatori, Il Rifugio degli Asinelli di Sala Biellese (BI), unica sede italiana dell'ente ...
Continua..

I Danyo

 

Atleti in acquario

 

A cura della Dott.ssa FEDERICA MICANTI - Medico Veterinario

 

 

  

 

I Danyo - Brachydanio - appartengono alla famiglia dei Ciprinidi.

 

Sono diffusi nell’Indocina (India, Birmania, Thailandia, Malesia) e Sumatra. Popolano fiumi, laghetti, piccoli corsi d’acqua, risaie. Sono i pesci ideali per i neofiti, perché robusti, pacifici e vivaci, perennemente in movimento. Adattissimi per gli acquari di comunità, andrebbero sempre allevati in gruppo, almeno 5-6 esemplari, in vasche piuttosto spaziose, lunghe almeno 70-80 centimetri. I Danyo si spostano soprattutto verso la superficie dell’acqua, per questo gradiscono la presenza di piante galleggianti. La vegetazione sommersa non deve invece occupare molto spazio che deve rimanere a disposizione per il nuoto, data l’estrema vivacità di questi pesci.


Coda a velo

Le specie sono numerose. Il Brachydanio rerio detto anche Danio zebrato o Pesce juventino è lungo fino a 6 centimetri. È uno dei pesci più popolari in acquariofilia, presenta una colorazione di base argentea o dorata, segnata da linee orizzontali blu o viola, che vanno dalla testa alla pinna caudale. Il dorso è verde oliva.Esiste una varietà ottenuta in acquario dalle pinne decisamente più lunghe e un’altra addirittura dalla "coda a velo”. I maschi sono più snelli e leggermente più piccoli delle femmine. È una specie che depone molte uova, è quindi molto adatto alle prime esperienze sulla riproduzione dell’acquariofilo neofita. Bisogna tuttavia avere l’accortezza di porre abbondante vegetazione nella vasca per evitare che i genitori divorino le proprie uova.

 

I Brachydanio sono

pesci onnivori, accettano tutti i tipi di alimenti
secchi reperibili in commercio, sia in scaglie, che in granuli,
che in cialde. Gradiscono periodicamente cibo surgelato, come dafnie e artemie.

 

Perlacei

Il B. albolineatus o Danio perla, ha il corpo grigio-verde, con iridescenze.In realtà tale colorazione varia in base alle condizioni di illuminazione. Per esempio con una illuminazione laterale, soprattutto nel periodo della riproduzione assume un riflesso perlaceo blu-viola.Sulla parte posteriore del corpo è ben visibile una sottile linea dorata. Le pinne semitrasparenti sono generalmente verdi, ma talvolta presentano sfumature rosse o gialle di base. Questo pesce è un gran saltatore e necessita di una vasca grande e munita di coperchio.

 

 

A macchia di leopardo

Il B. kerri normalmente è grigio-blu iridescente, ma assume una tonalità blu pastello, soprattutto durante il periodo della riproduzione. Dagli occhi scuri cerchiati d’oro si dipartono due sottili linee dorate, che attraversano tutto il corpo. Le pinne semitrasparenti sono verdi e talvolta hanno sfumature giallastre. Il maschio è generalmente più piccolo e ha colori più intensi. Il B. frankei o Danio leopardo deve il suo nome alla presenza di macchie simili a quelle di un leopardo, sul corpo dorato. In acquario ne è stata ottenuta anche una varietà con le pinne lunghe. Questa presenta delle macchie che diventano più piccole e ravvicinate nella parte superiore del corpo, conferendogli una colorazione più scura. A volte possono unirsi tra loro formando delle linee discontinue. Il corpo della femmina è più grande ed ha un profilo più convesso. La classificazione di questa specie è stata oggetto di discussione fin da quando è stata introdotta negli acquari. Alcuni ritengono che discenda dal B. rerio e dal B. albolineatus.

 

 

Possono convivere con tutti i pesci d´acquario, anche se la loro innata vivacità li rende estremamente fastidiosi per pesci timidi e tranquilli, rispetto ai quali possono anche essere dei tenaci concorrenti per l´alimentazione. Infatti essendo molto voraci, bisogna accertarsi che anche gli altri ospiti dell´acquario consumino regolarmente i loro pasti.


Ti potrebbe interessare anche:


Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!