Il Setter Irlandese rosso

Il Setter irlandese rosso

Un cacciatore dal cuore d’oro

Il Setter irlandese rosso è un bellissimo cane da ferma,
molto apprezzato per le sue notevoli qualità venatorie, ma anche per la
dolcezza del suo carattere, che lo rende un compagno ideale e molto adatto alla
vita in famiglia.

A cura di Angelica D’Agliano
Fotografie di MATTIA GORNO
www.facebook.com/mattiagornofotografo/
Come dice il nome, la razza ha avuto origine in Irlanda,
dove fin da subito ha trovato un impiego in ambito venatorio. 
Il Setter irlandese rosso, infatti, nasce proprio come cane
da lavoro per la caccia. Tra i suoi ascendenti ci sono il Setter irlandese
rosso-bianco e un altro cane, di cui non conosciamo l’origine.
Un club, tante attività
Il primo club di razza fu fondato nel 1882. Si chiamava
“Irish Setter” e il suo scopo era quello, appunto, di promuovere la razza. 
Oltre a questo, il Club ebbe un ruolo attivo nella redazione
e pubblicazione sia dello Standard, uscito nel 1886, sia dello Standard di
lavoro, che ha visto la luce nel 1998. 
Si tratta, si può dire, di due facce della stessa medaglia,
che nel loro insieme danno una descrizione armoniosa e accurata dell’aspetto di
questi cani, del loro carattere e delle loro straordinarie attitudini e
capacità.
Distinti e atletici
Secondo la classificazione ENCI (Ente nazionale cinofilia
italiana), il Setter irlandese rosso è un cane dall’aspetto generale “distinto
e atletico, pieno di qualità, dall’espressione amichevole. Armonico nelle
proporzioni”. 
Una delle caratteristiche salienti della razza è senz’altro
il mantello, che si presenta corto e fine sulla testa, sulla parte anteriore
degli arti e sulle punte delle orecchie. Per il resto, appare di moderata
lunghezza, con frangia sulla parte superiore delle orecchie, sul dietro degli
arti anteriori e posteriori, ma anche sul ventre e sulla coda. 
Il colore del mantello è un castano brillante, ricco, caldo
e dorato. 
Insomma, un vero spettacolo per gli occhi.

Il Setter irlandese rosso è un cane di taglia media. Secondo
la classificazione F.C.I. appartiene al Gruppo 7 (cani da ferma).

Un compagno ideale
Come detto, l’impiego originario del Setter rosso irlandese era
la caccia, ma in realtà questi splendidi animali si sono rivelati, nel tempo,
anche degli ottimi cani da compagnia. 
Non a caso lo Standard definisce il loro carattere “acuto,
intelligente, energico, affezionato e leale.” 
Questi cani possono quindi regalare delle grandi soddisfazioni
a coloro che decidano di accoglierli in casa propria.
Il giusto moto
Il Setter irlandese rosso è una razza da lavoro. Questo comporta che, anche se dovesse essere adottato da una
famiglia come cane da compagnia, avrà comunque bisogno di una costante e
corretta dose di attività fisica, da svolgere preferibilmente con il proprio
amico e compagno “a due zampe”.

 

Si tratta di un cane robustissimo, di grande prestanza
fisica. Il suo aspetto è infatti agile e scattante. Se costretto a una vita
troppo sedentaria, tuttavia, può tendere a ingrassare. Per questo è importante garantirgli una giusta dose di
attività fisica e un’alimentazione adeguata, che sia al tempo stesso completa e
bilanciata,

Rischio sovrappeso
L’esercizio fisico ci aiuterà inoltre a scongiurare il
problema del sovrappeso, che può manifestarsi soprattutto nei soggetti che
fanno vita casalinga. Il Setter irlandese rosso tende infatti ad ingrassare. 
Per questo, è molto importante, oltre all’attività fisica,
porre una certa attenzione all’alimentazione.
Un menù tutto per lui.
Quest’ultima dovrà essere completa e bilanciata, senza
eccessi o dannosi fuori pasto. È possibile provvedere alla pappa preparandola
autonomamente in casa, oppure ricorrere ad alimenti industriali.  
Nel primo caso, sarà utile farsi seguire da un esperto, per
essere sicuri di bilanciare al meglio tutti gli ingredienti, ed evitare così
rischi di squilibri o di carenze. 
Nel secondo caso, è possibile acquistare alimenti già
perfettamente completi e bilanciati, già pensati per nutrire i nostri amici in
tutte le fasi della loro vita, dall’infanzia alla vecchiaia, passando dalla
gravidanza e allattamento, alle formule studiate per l’attività sportiva, le
intolleranze alimentari o le situazioni patologiche che richiedono una
particolare attenzione all’alimentazione.

Il Setter irlandese rosso nasce come cane da lavoro per la caccia. Tra i suoi ascendenti ci sono il Setter irlandese rosso-bianco.