Nemateleotris magnifica pesce freccia di fuoco

Nemateleotris magnifica è un pesce d’acqua salata originario dell’Indo-Pacifico, il cui habitat va fino alle isole Ryu-Kyu e alla grande Barriera
Corallina Australiana

A cura della Dott.ssa FEDERICA MICANTI – Medico Veterinario

Nemateleotris cerchiamo di conoscerlo meglio.

Bellissimo da vedersi, ha una livrea e un’eleganza nelle forme degne del suo
nome, è una specie tranquilla e pacifica che si adatta perfettamente agli acquari che ospitano anche invertebrati.

Può essere allevata una singola coppia oppure un gruppetto di individui, in quest’ultimo caso occorrerà predisporre una serie di rocce e nascondigli. Se ospitati da soli in vasca, i Nemateleotris magnifica diventano talmente timidi da uscire dai nascondigli solo per mangiare.

Doppio colore


Il colore di questi pesci è più chiaro nella parte anteriore del corpo (di solito è giallo-rosa con un’area gialla sulla testa), mentre la metà posteriore è arancione-rosato, che sfuma nel rosso, fino a raggiungere un rosso-mattone decisamente scuro.

Sulla testa possono presentare piccole macchie ben delineate. A seconda del momento e delle caratteristiche dell’acqua, la tonalità del rosso può essere più o meno accesa fino ad arrivare al rosso
fuoco.

Le caratteristiche chimico-fisiche dell’acqua ideali sono: temperatura 24- 26°C, densità 1022-1023, pH 8-8.3.

Sano… come un pesce

Nemateleotris magnifica è un pesce abbastanza resistente alle malattie, tuttavia risente di valori eccessivi di nitrati e fosfati nell’acqua, che possono causargli perdita di vivacità e apatia.

A tal proposito sono decisamente consigliabili cambi parziali dell’acqua con regolare “sifonatura” del fondo, trattamenti con ozono e se necessario integrazione con oligoelementi e vitamine.

È sconsigliabile inserire nello stesso acquario con N. magnifica delle specie di pesci troppo fameliche, che possano impedirgli un adeguato approvvigionamento di cibo.

È sconsigliabile inserire nello stesso acquario con N. magnifica delle specie di pesci troppo fameliche, che possano impedirgli un adeguato approvvigionamento di cibo.

Nascondigli

Non è molto facile farlo ambientare, per questo motivo è consigliabile acquistare individui già acclimatati. Possiamo allevarlo in una vasca di medie dimensioni, anche se sarebbe sempre preferibile una vasca un po’ più grande per limitare le dispute tra gli “ospiti”.

Sarebbe sconsigliabile inserire nello stesso acquario con N. magnifica delle specie di pesci troppo fameliche, che possano impedirgli un adeguato approvvigionamento di cibo.

Meglio inserire poi molte madrepore e una zona di sabbia centrale perché questo pesce è capace di scavare gallerie nella sabbia, in cui rifugiarsi in caso di pericolo.

Nemateleotris magnifica popola i fondali rocciosi e madreporici fino ad una profondità di 70 metri. Raggiunge la taglia massima di 8 centimetri di lunghezza.

© Riproduzione riservata