Buon Natale ai nostri amici a quattro zampe

Si avvicinano le festività natalizie e con esse la lista dei regali per i nostri cari, compresi i nostri amici non umani.

A cura di Angelica D’Agliano

Xmas with pet

Tra giochi, articoli di abbigliamento, proposte golose, prodotti per la cura e l’igiene dei nostri beniamini, ecco alcuniconsigli e idee per un Natale…
bestiale!

Con l’abbassarsi delle temperature tipico della cattiva stagione, cappottini e altri capi di abbigliamento per animali la fanno da padroni. Un tempo accessori destinati a una esigua minoranza di amanti dei pet, adesso questi articoli sono diventati di uso comune, con proposte adatte a tutte le taglie, ma soprattutto a tutte le tasche. Ecco qualche spunto dal quale poter prendere ispirazione.

Per tutti i gusti


I cappottini svolgono il loro compito principalmente fuori, quando il tempo è cattivo o particolarmente freddo. Si può scegliere tra modelli più pesanti e altri più leggeri, ma anche decidere se optare per una soluzione impermeabile oppure no. La scelta ovviamente dipende dalle esigenze del nostro beniamino.

Una volta però compreso il tipo di oggetto che potrebbe fare al caso nostro ecco che possiamo sbizzarrirci scatenando il nostro lato creativo. Sì, perché le possibilità sono veramente moltissime, e spaziano tra le proposte in fantasia o in tinta unita, con o senza tasche o cappuccio, provviste o meno di inserti e di stampe: insomma, ogni capo può essere davvero l’occasione per esprimere qualcosa della personalità del nostro migliore amico e al contempo tenerlo al caldo e all’asciutto anche quando fuori il tempo non è dei migliori.

Piumini

Oltre ai cappottini esistono naturalmente molte altre soluzioni per “vestire” i nostri amici. Per una protezione ancora maggiore dal freddo ci sono ad esempio i piumini imbottiti, mentre alcune aziende hanno pensato di produrre delle vere e proprie tutine per cani.

Se invece il nostro obiettivo è quello di avere principalmente una protezione dalla pioggia, allora il prodotto che fa al caso nostro sono gli impermeabili o anche le mantelle, che spesso sono dotate anche di strisce catarifrangenti per una migliore visibilità anche durante le passeggiate serali e notturne.

Nudi

Non tutti i cani hanno effettivamente bisogno di uscire “coperti”. Molti di loro, infatti, sono già protetti dalle temperature rigide da un fitto mantello, spesso arricchito da un altrettanto folto sottopelo. L’abbigliamento ci può venire in aiuto però in caso di soggetti “nudi”, cioè sprovvisti di pelliccia, oppure nel caso di animali molto giovani, o debilitati magari per motivi di salute, o molto anziani.

Quando fuori il terreno è ghiacciato, o in caso di neve, le scarpette aiutano a proteggere i cuscinetti plantari di Fido e a prevenire eventuali ferite o fastidi. Disponibili in diverse taglie e colori, possono essere un’interessante idea regalo per il nostro migliore amico.

Parola d’ordine: gradualità

In certi casi Fido potrebbe non accettare subito di buon grado la sensazione di avere “qualcosa addosso” e quindi potrebbe rifiutarsi di indossare un cappottino o un altro articolo di abbigliamento. Accertiamoci prima di tutto che il nostro capo sia della taglia giusta, che non stringa e che non presenti difetti nelle cuciture o altri inconvenienti che magari potrebbero dar fastidio al nostro beniamino. Se l’oggetto non è difettoso o troppo stretto (o troppo largo) proviamo allora a farglielo indossare con gradualità e soprattutto senza forzature, i risultati non tarderanno ad arrivare.

Collare e guinzaglio

Collare (o pettorina) e guinzaglio sono accessori indispensabili per le passeggiate all’aria aperta con Fido. Se si tratta di un regalo per il cane di un amico, cerchiamo di scegliere un oggetto che sia adatto alla sua taglia, meglio se realizzato con materiali di ottima qualità. I modelli in commercio sono moltissimi, se non conosciamo a fondo il destinatario del nostro regalo è saggio acquistare qualcosa di simile a ciò che Fido è già abituato ad utilizzare. Per intenderci, meglio regalare una pettorina (e non un collare) se il cane in questione è avvezzo a fare le sue passeggiate con quella. Così minimizzeremo il rischio di reazioni di rifiuto.

Campanellino, no grazie!

Il collare è un accessorio molto utile anche per i gatti. Se dotato di targhetta, è infatti un prezioso strumento per identificare Micio e risalire, se necessario, al suo proprietario. Disponibili nelle più svariate fantasie e materiali, i collari sono anche un accessorio capace di esaltare la bellezza dei nostri felini domestici. Se possibile, meglio preferire i modelli che non siano dotati di campanellino. Anche se è molto grazioso, questo accessorio può non essere gradito a tutti i Mici.

W i giochi!

I giochi sono amati sia dai cani sia dai gatti di tutte le età. Palline, salamotti, riportelli, frisbee, giochi di attivazione mentale per i cani; topolini, pupazzetti e finte prede per i gatti sono solo alcune delle idee per tenere impegnati e far divertire i nostri compagni a quattro zampe.

Durante le feste natalizie è normale concedersi qualche leccornia in più del solito. Possiamo rendere partecipi di questo clima conviviale anche i nostri pet, purché facciamo attenzione a scegliere i prodotti giusti. In commercio esistono ottimi prodotti di pasticceria adatti sia ai cani sia ai gatti. Torte, biscotti, cupcake: si tratta solo di scegliere la soluzione più golosa e più gradita al nostro beniamino.

Anno nuovo, gabbietta nuova

Molti condividono la propria casa con un piccolo roditore o magari con un uccellino. Perché non approfittare delle festività natalizie per regalare ai nostri piccoli amici una gabbia più bella e spaziosa o magari rinnovare alcuni dei loro giochi e accessori? Un beverino nuovo, una palestra o un’altalena (ne esistono sia per volatili sia per roditori) possono rendere la gabbietta del nostro amico più accogliente e invitante.

Restyling

L’acquariofilia è ormai un hobby piuttosto diffuso tra gli italiani, anche per il fatto che i costi degli accessori necessari per allestire una vasca sono diventati piuttosto accessibili. I prodotti per la cura dell’acqua o per la decorazione dell’ambiente sono una buona idea regalo, ma anche filtri, pompe e accessori per l’illuminazione contribuiscono al mantenimento dell’”ecosistema acquario” e, in definitiva, alla bellezza e alla funzionalità della nostra vasca.

Nei canili e nei gattili non esistono le vacanze, neanche per Natale. È possibile sostenere queste strutture sia attraverso donazioni in denaro sia facendo avere loro prodotti utili ai loro ospiti, come ad esempio cibo o coperte, necessarie soprattutto durante la brutta stagione. Cerchiamo di informarci prima presso la struttura che abbiamo scelto su quale sia il tipo di aiuto migliore, così da essere sicuri che il nostro “regalo” sia davvero gradito.

© Riproduzione riservata