La toelettatura del cane e del gatto

Non è solo un’arte che rende più belli i nostri amici a quattro zampe, ma una cultura basata sulla conoscenza della storia e della morfologia delle numerose razze canine e feline

A cura di Daniele Russo Toelettatore professionista

Quando l’arte diventa bellezza

L’uomo e la natura hanno contribuito alla nascita di numerose razze ognuna con caratteristiche morfologiche diverse; ad esempio esistono razze con manti di differenti lunghezze e colori, tant’è vero che oggi contiamo otto tipi di manto i quali soddisfano un gusto estetico o sono funzionali all’ambiente di utilizzo di una razza da lavoro.

Amici umanizzati

In antico il cane curava il proprio mantello affidandosi all’istinto; allo stesso tempo la natura offriva rimedi naturali per la gestione delle problematiche della cute e del pelo. Da quando il nostro amico si è “umanizzato”, adeguandosi ai nostri ritmi e assumendo le nostre abitudini, dobbiamo essere noi a provvedere alle risoluzioni di queste problematiche. La toelettatura ci aiuta in questo compito.

Un controllo approfondito


Affinché mantello e cute siano sani, i cani devono essere gestiti con attenzione dai proprietari. Un proprietario può occuparsi del proprio amico pettinandolo periodicamente e pulendo orecchie e parti intime in modo regolare; al resto ci pensa il toelettatore il quale controlla la qualità del pelo, i cuscinetti, le orecchie, le ghiandole perianali, il taglio delle unghie e, se preparato, anche la pulizia dei denti.

La mano del maestro

Con una toelettatura regolare si evita di incorrere in problemi di salute per il nostro animale come dermatiti, micosi, mal d’orecchi, otiti parassitarie e parassitosi da zecche e pulci. Conoscendo le principali tecniche – la slanatura, lo stripping, il trimming, la tosatura commerciale, la toelettatura dermatologica, i tagli a forbici – il toelettatore professionista può plasmare il pelo creando profondità, linee e volumi fusi in un’armonia che solo i toelettatori esperti sanno ottenere.

Professionisti preparati

Per essere validi toelettatori oltre ad avere amore e passione verso gli animali bisogna conoscere molte altre cose; per questo esistono valide scuole di formazione e ogni anno ci sono stage di aggiornamento divisi per tecniche, razze o categorie di pelo. Per esercitare la professione di toelettatore occorre fare dei corsi regionali e professionali; successivamente aprire un negozio con un’attrezzatura composta da vasche in acciaio, phon, aspira-liquidi, soffiatori, tosatrice, pettini, cardatori, forbici e prodotti cosmetici come shampoo, deodoranti, balsamo e tutto ciò che il settore offre.

Uno sguardo approfondito

Esistono eventi del settore Pet e soprattutto delle competizioni riconosciute a livello nazionale e internazionale che si svolgono ogni anno per decretare i migliori toelettatori in diverse categorie di pelo e di razze. In esclusiva su Petfamily in questa rubrica tratteremo i principali argomenti che riguardano la toelettatura professionale e la cura del manto e del pelo degli animali domestici con tanti consigli per i proprietari che intendono migliorare la gestione del proprio animale domestico.