Premiato il gatto Bernardo e la prof.ssa Clara Mingrino ideatrice dell'evento Dog Pride Day

 

31 maggio 2019 – Maggio Felino 

Premiato il gatto Bernardo e la professoressa Clara Mingrino ideatrice dell'evento Dog Pride Day

Tante persone da premiare all'Accademia dei Gatti magici di Fiesole, oltre ai cani e ad un gatto che è diventato la mascotte di una scuola, un'insegnante – Clara Mingrino – che è anche l'ideatrice della bellissima manifestazione “Dog Pride Day”, giunta quest'anno alla 14^ edizione.


Il Gatto Bernardo è diventato ufficialmente la mascotte dell'Istituto Pasquini di Massa e Cozzile il 1° dicembre 2018. Era un gatto randagio che, di fatto, era già stato adottato dall'intero personale scolastico già una decina d'anni fa. Bernardo non si è mai assentato in tutti questi anni: un vero gatto attaccato alla scuola. Ha regalato dosi massicce di pet therapy ad insegnanti ed alunni, contribuendo a creare un clima decisamente più gradevole. Il comune, nella figura del sindaco Marzia Niccoli, ha firmato una sorta di dichiarazione simbolica di responsabilità nei confronti di Gatto Bernardo ed in generale verso tutti i randagi del comune.

Lorenza Lorenzini è la dirigente scolastica, che è stata pure lei contagiata dalla benefica presenza di Bernardo! Purtroppo né il sindaco, né la dirigente scolastica sono potute intervenire alla premiazione di Fiesole. Per fortuna è intervenuta Clara Mingrino, che non è solamente l'ideatrice del “Dog Pride Day”, non è solamente un'insegnante dell'Istituto Pasquini, ma è stata anche la persona che ha maggiormente insistito affinché Bernardo diventasse la mascotte della Scuola. Quindi, viva Clara!

© Riproduzione riservata