Zanzare vettori di contagio?

Puntuale come ogni anno la stagione primaverile avanza e con essa anche le temperature iniziano ad aumentare superando proprio in questi giorni i 20°C su gran parte del Paese.

Tuttavia con l’arrivo del caldo si prospetta anche il ritorno delle zanzare che sono in procinto di fare ritorno fra noi come ogni estate.

Questa stagione estiva però è molto diversa dalle precedenti data l’emergenza Coronavirus in corso, proprio per questo motivo molti si chiedono se le zanzare possano diffondere il virus e di conseguenza i contagi.

Ad oggi non ci sono elementi che dimostrino la possibilità di trasmissione del Covid19 attraverso la puntura.


Ma le zanzare restano comunque dei fastidiosi vettori di altre malattie pericolose per uomo e animali, proprio per questo motivo è molto importante cercare di limitare il più possibile la diffusione delle zanzare tramite trappole appositamente studiate, in particolare le zanzare tigre, molto aggressive e che si sono stabilizzate già da qualche anno nel nostro paese e in tutta la zona mediterranea.

ISI Trap propone sul mercato una vasta gamma di soluzioni che risultano essere tra le migliori a base di prodotti naturali contro le zanzare.

Tutti i prodotti ISI Trap si caratterizzano per essere eco-compatibili e a basso impatto ambientale.

BG-Mosquitaire in particolare è la trappola per zanzarepiù efficace, preziosa alleata per fermare le zanzare tigre, grazie alla combinazione di vari fattori è in grado di attirare al suo interno tramite una sostanza attrattiva questi insetti e di intrappolarli senza vie d’uscita.

Ogni luogo all’aperto è ideale per catturare le zanzare, soprattutto in questo periodo di emergenza è perfetta per evitare il diffondersi delle zanzare nei giardini privati, rendendo così gli spazi aperti più sereni e vivibili.

© Riproduzione riservata