GNV ed ENPA: ancora insieme per tutti i pet ancora senza famiglia

GNV rinnova l’accordo con ENPA, l’Ente Nazionale per la
Protezione degli Animali, per il trasporto gratuito dei “trovatelli” a bordo
delle proprie navi

Rinnovata anche
per il 2019, per il 4° anno di seguito la partneship che unisce la compagnia ditraghetti GNV ed ENPA, la più antica e importante associazione protezionistica
d’Italia dedita alla tutela, il benessere e la protezione degli animali.

Dal 2016 ad oggi
sono stati oltre 1200 gli animali meno fortunati che hanno viaggiato a bordo di
GNV da Palermo a Genova, per andare a raggiungere, sotto l’attento sguardo dei
volontari ENPA, una famiglia adottiva o essere ricoverati verso strutture più
attrezzate e avere così un’opportunità per un futuro migliore.


L’accordo prevede iltrasporto gratuito a bordo di GNV, per tutto il 2019, di circa 400 amici a 4
zampe accompagnati dai volontari dell’ENPA sulla tratta Palermo-Genova, che
pernotteranno nelle speciali “Cabine Amici a 4 zampe”, dedicate a tutti coloro
che viaggiano con i loro inseparabili animali.

Quest’anno, inoltre,
per la prima volta, la partnership sarà estesa anche alle linee Olbia-Genova ePorto Torres-Genova, attive a partire da fine maggio 2019, per consentire ai
volontari di occuparsi dei trovatelli a 4 zampe della Sardegna, con un servizio
che coinvolgerà circa 150 cani e 50 volontari ENPA.

Questa partnership è
frutto della particolare attenzione di ENPA per contrastare i fenomeni di
randagismo e maltrattamento di animali
e riconferma l’impegno di GNV, avviato nel
2008, quando la Compagnia lanciò per prima nel mondo dei traghetti il progetto“Pets, Welcome On Board”, un servizio ripensato sulla base delle esigenze degli
animali domestici, che offre loro la possibilità di alloggiare insieme ai
propri padroni in cabine appositamente progettate, con una pavimentazione in
linoleum di facile pulizia e un servizio quotidiano di sanificazione, oltre a
un’area dedicata sul ponte esterno, in cui gli animali possano passeggiare in
totale relax sotto l’attento sguardo dei padroni.

«L’Enpa – dichiara Marco Bravi Presidente
del Consiglio Enpa – ha dato il via al
progetto grazie alla preziosa collaborazione di GNV
. Il vettore nave si dimostra il più adatto per effettuare questi viaggi,
nel pieno rispetto delle necessità etologiche dei piccoli passeggeri a quattro
zampe. Per Enti non profit come il nostro
queste sinergie sono vitali per portare avanti una missione resa ogni
giorno più difficile da scarsità di risorse
».

© Riproduzione riservata