Il natale per i nostri PET

Iniziamo col pianeta dolciumi. Negli speciali dedicati al Natale degli anni passati abbiamo parlato delle pasticcerie per animali, che sono in grado di viziare i nostri amici con biscotti e altre leccornie estremamente golose ma allo stesso tempo sane  e bilanciate. 

Pasticci d’aglio
Come il piccolo tempio dei piaceri della gola nella città di Wiesbaden vicino a Francoforte, la prima pasticceria europea per tutti i cani buongustai, che propone ogni genere di sfizio: dai biscottini alle ciambelline alla vaniglia e cioccolato, dalle ricercate crocchette alla menta alle salutari barrette al muesli, dai pasticci tonno e aglio per arrivare alle sontuose torte di compleanno, confezionate su misura e personalizzate col nome del vostro amico.

Dolcetti assortiti
Ovviamente non occorre valicare le Alpi per regalare ai nostri amici momenti di puro piacere. Da quest’anno esistono in commercio le deliziose scatole-regalo: bellissimi contenitori dai motivi natalizi, ideali da appendere all’albero, che celano al loro interno un goloso assortimento di biscotti e dolcetti.

Sweet puppy
Sempre per restare in tema di prelibatezze, uno dei trend del momento sono le calze natalizie, che davvero si trovano in tutte le salse: farcite di dolciumi oppure di giocattoli sono pensate per gatti e cagnolini, in versione “maschietto” e “femminuccia”, “puppy” oppure “adult”.
 
I nidi, le amache e le cucce sono soluzioni regalo ideali per il riposo dei nostri amici roditori. I nidi e le cucce sono lo spazio dedicato all’isolamento, e per questo hanno forme simili alle tane; all’interno sono foderati con materiali confortevoli e caldi.
Molto apprezzate dai furetti, le amache hanno forma di grosse tasche, spesso colorate con toni sgargianti e allegri a vedersi.

 
Slitta e renne
Per i cani più giovani ed esuberanti, e ovviamente anche per i gatti, una bellissima idea regalo sono i giochi a tema natalizio. Sono fabbricati in materiale atossico, belli da vedere e da toccare, e ricordano le feste imminenti: ecco quindi che troviamo alberi di Natale, casette coperte di neve, riproduzioni degli allegri bastoncini di zucchero che tanto piacciono ai bambini e perfino babbi natale con tanto di slitta e renne al seguito.

Tasche calde
Altro capitolo, le cucce. L’offerta per cani e gatti qui è davvero illimitata. Sì perché le cucce al giorno d’oggi sono veri elementi di design e quindi, come succede per l’arredamento, abbiamo proposte per tutti i gusti. 
Ci sono i lettini caldi e fatti con materiali preziosi, ma anche le camerette con tanto di armadi e sofà coordinati. Per i gatti, poi, ci sono le tasche da appendere ai termosifoni, molto adatte quando il freddo si fa pungente.


Un vero pasticciere per amici a quattro zampe dovrà essere in grado di dimostrare ai propri clienti che tutti i prodotti messi in commercio non arrecano nessun danno alla salute degli animali. Meglio ancora se questi sono stati controllati appositamente da veterinari.
 
Un guinzaglio per tutti
Collari e guinzagli sono sempre utili, e possono diventare un regalo prezioso non solo per i cani, ma anche per molti altri pet. 
Chi pensa che collare e guinzaglio siano roba da “bau”, infatti, si sbaglia di grosso. 
Coloratissimi, morbidi e resistenti, in commercio si trovano anche guinzagli adatti a portare in giro gatti, conigli, furetti e altri animali di piccola taglia. 

Passeggiate notturne
 A questo proposito una delle novità più curiose nel pianeta guinzagli probabilmente sono quelli dotati di sistema elettronico LED, che permette loro di far luce e di conseguenza di rendere più sicure le passeggiate notturne coi nostri amici. 
Grazie alla luce che emettono, infatti, i collari e i guinzagli LED consentono al nostro compagno a quattro zampe di essere scorto fino a 300m di distanza.

Curiosoni
I giocattoli sono un’eccellente idea regalo anche per roditori e pappagalli. Questi pet, infatti, hanno un’innata curiosità che li porta ad apprezzare molto tutti gli oggetti sconosciuti. In entrambi i casi, tuttavia, i materiali dovranno essere assolutamente atossici (meglio naturali), e non soggetti a “sbriciolamento”. 
 
Per chi ama cucinare, negli ultimi anni si è sviluppata un’interessante letteratura di ricette per “chi umano non è”.
Dai biscotti nipponici per cani ai pasticci, dalle tortine ai polpettoni, oggi è sempre più facile fare contenti i nostri amici a quattro zampe con ricette golose e di facile preparazione. 

Nel tunnel
Per i roditori uno dei regali classici è la ruota, che costituisce un ottimo passatempo. Ce ne sono di vari tipi, l’importante è scegliere quella della dimensioni più adatte al nostro amico. Per i furetti uno dei doni più belli che possiamo fare loro sono i ponti sospesi e i tunnel. Essi, infatti, soddisfano la voglia di esplorare di questi simpatici animali e in più si trasformano in una tana dove all’occorrenza possono rifugiarsi.

A prova di becco
I giochi per pappagalli più apprezzati sono i climber, gli appollatoi e le palestre. Si tratta di oggetti da porre nella gabbia che permettono ai  nostri amici pennuti di fare movimento, dondolarsi ma anche godere di un po’ di relax. Anche per i pappagalli vale la regola della prudenza: scegliamo oggetti fatti con materiali robusti, che non si rompano se il nostro amico decide di giocarci col becco! 

Auguri di cuore
Infine un appello al buon cuore degli amanti degli animali. Se a Natale vogliamo fare un gesto davvero bello, è possibile adottare a distanza un cane randagio. Come si legge sul sito nazionale della Lega per la Difesa del Cane, da sempre impegnata su questo fronte, “I cani adottabili a distanza sono tantissimi. Una certezza aiuterà nella scelta: quella di sapere che gli amici accolti nei rifugi  possono vivere più gioiosi e godere di un benessere ancora maggiore grazie alla propria generosità e a quella di tante altre persone che ogni giorno optano per un’adozione a distanza”. 
 
Un buon padrone sa che biscotti e dolcetti sono leccornie da dosare con estrema parsimonia. Per questo, specialmente durante le feste, è bene concedere ai nostri amici la possibilità di giochi e  lunghe passeggiate all’aperto.
© Riproduzione riservata