Campionato italiano assoluto

campionato-italiano-assoluto-enci-winner

Nell’ambito di ENCI WINNER, si svolge il CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO di Agility riservato ai soggetti già proclamati Campioni.

La gara si svolgerà nella giornata di Sabato 14 dicembre alla fiera di Verona, con partenza alle ore 8.30 e vedrà in campo i migliori binomi italiani. La gara si sviluppa in due manche nelle discipline del jumping ovvero una prova dove possono essere previsti tutti gli ostacoli ad eccezione delle zone di contatto e l’altra di Agility prova con ostacoli e zone di contatto per le tre 3 categorie previste, Large, Medi, Small (in base alla altezza al garrese dei cani).

La disciplina, a differenza di quanto possa apparire, è estremamente difficile, si consideri che i binomi non conoscono il percorso che l’esperto giudice ha disegnato per loro, il conduttore potrà visionarlo facendo una ricognizione soltanto per pochi minuti prima della gara, mentre il cane affronterà tale percorso senza averlo mai provato, pertanto l’affiatamento tra uomo e cane dovrà essere massimo, come massima la fiducia che avrà il cane per il proprio compagno umano quando impartirà lui i comandi.

Va inoltre ricordato che il vincitore della categoria large andrà a rappresentare l’ENCI nell’ambito del CRUFT-2020 in Inghilterra.

La domenica invece vedremo competere la squadra juniores con tanti ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia che arrivano alla contesa finale da un percorso a più tappe svolte durante l’intero 2019.


Quella degli juniores è una vera e propria carovana felice capitanata da due fantastici coach, Maurizio Del Greco e Veronique Toniolo, dove i genitori si improvvisano cerimonieri, cronometristi, facchini, addetti al campo ma soprattutto super cuochi.

Il loro Campionato va sicuramente oltre la competizione in se, diffonde un messaggio importante di amicizia e amore per i cani che è davvero unico. Al fine della manifestazione tutti i partecipanti e la Nazionale Juniores sfileranno nel ring d’onore per le premiazioni e dove il presidente Dino Muto darà un riconoscimento al Campione Europeo Juniores Leo Carretti.

Un passaggio emozionante sarà quello relativo al saluto dei ragazzi juniores che passeranno di categoria per entrare in quella dei “grandi”.