BolognaFiere con Events Factory Italy lancia l’edizione 2021 di Quattrozampeinfiera

Si rafforza il ruolo della società fieristica bolognese nel settore PET, che inserisce nel suo calendario 2021 lo storico format espositivo in versione outdoor a garanzia della completa sicurezza di espositori e visitatori.

16 febbraio 2020 – Events Factory Italy, società 100% di BolognaFiere, annuncia il potenziamento della propria presenza nel settore PET e inserisce nel suo calendario 2021 lo storico format Quattrozampeinfiera, rivisitato e progettato in una nuova chiave espositiva 100% in versione outdoor.

Il lancio della manifestazione Quattrozampeinfiera è atteso per il primo semestre dell’anno e prevede un format itinerante che toccherà 4 città italiane per 8 giornate totali di informazione, formazione e divertimento, sensibilizzazione e shopping in compagnia del proprio amico a quattro zampe, in una versione outdoor, per garantire la completa sicurezza di espositori e visitatori.

Il format è già stato testato con successo lo scorso settembre e ottobre rispettivamente nelle città di Napoli e Milano. Nel secondo semestre, in base all’andamento epidemiologico dei contagi, le ultime 2 tappe – Milano e Vicenza – saranno proposte, molto probabilmente, in versione indoor, al vasto pubblico, sempre nel rispetto delle norme previste. Molteplici le attività programmate tra cui numerose aree educative, di prevenzione e di interazione sportiva, coordinate dai migliori esperti del settore per rendere ancora più consapevoli i possessori di cani e gatti.


Le città che ospiteranno la manifestazione itinerante saranno Bologna, Roma, Torino, Napoli, Milano e Vicenza. “Quattrozampeinfiera nasce nel 2012 come manifestazione esclusivamente dedicata agli amanti di cani e gatti” – afferma Lorenzo Croci, Exhibition Manager della manifestazione – “Da quella prima edizione, l’iniziativa è cresciuta sino a divenire la più importante fiera dedicata al b2c del settore, con oltre 95.000 visitatori annui e 200 aziende di prodotti e servizi”. Donato Loria, Manager di BolognaFiere, ha dichiarato: “Sono fiducioso di un ritorno alle attività indoor nella seconda parte dell’anno e credo fortemente nella nuova compagine guidata dal gruppo BolognaFiere che, nonostante la grave crisi nel settore, ha continuato ad investire su nuovi format espositivi, puntando soprattutto sul comparto PET a livello nazionale, sia in ambito B2B che B2C” .

Il settore è in forte crescita, solo nell’ultimo anno il PET ha registrato in Italia oltre 60 milioni di animali d’affezione, con un giro di affari nel 2019 di oltre 2 miliardi di euro.* I prossimi appuntamenti di Quattrozampeinfiera avverranno inoltre in una maggiore e più stretta collaborazione con Zoomark International, fiera di settore organizzata sempre da BolognaFiere, in collaborazione con PROMOPET e con il supporto di ASSALCO (Associazione Nazionale Imprese per l’Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia) e ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani).

*Fonte: rapporto Assalco-Zoomark 2020

Per maggiori informazioni sulla manifestazione e per visualizzare il calendario eventi: https://www.quattrozampeinfiera.it

© Riproduzione riservata