Pet toys i giochi per i nostri amici

Siamo abituati quasi a concepirlo come un semplice modo di passare il tempo, ma in realtà il gioco è un’attività molto importante, anzi, fondamentale, per la crescita e il benessere dei nostri amici pet.

A cura di ANGELICA D’AGLIANO

Giocare, infatti, è un modo per conoscere il mondo, sperimentare situazioni nuove

Esercitarsi in attività di fondamentale importanza per la sopravvivenza (come la caccia, ad esempio) e , non ultimo, per apprendere a rapportarsi con i propri simili e con la propria famiglia umana.

La Caccia

Ci sono tanti modi per giocare, e ciascuno ovviamente ha i propri giochi di elezione. Prendiamo ad esempio una attività molto gradita ai nostri amici gatti, vale a dire la simulazione della caccia.Ecco che piccoli pupazzi, magari dotati di batterie e in grado di muoversi come farebbe un topolino, possono diventare una fonte di grandissimo divertimento per Micio, che sicuramente non si farà pregare nel rincorrerli e nel tendere loro dei temibili agguati.

Bacchetta “magica”


I topolini meccanici non sono ovviamente la sola soluzione gradita ai nostri piccoli felini domestici. Una bacchetta con attaccato a un filo una piuma o un altro piccolo oggetto, ci permetteranno di giocare con Micio simulando anche in questo caso una eccitante battuta di caccia. Facciamo fare alla nostra bacchetta dei movimenti prima lenti e poi veloci e proviamo a farla “fuggire” proprio come farebbe una preda di fronte a Micio. La reazione non tarderà ad arrivare.

Contro la noia

Ma perché una attività del genere è così importante? Tra i tanti effetti positivi, sicuramente c’è il fatto che questo genere di gioco affina le tecniche di caccia di Micio, lo aiuta a combattere la noia (soprattutto se fa una vita prettamente casalinga) e naturalmente è un ottimo modo per aiutare il nostro amico mantenersi in buona forma fisica. Anche una semplice pallina o qualche altro piccolo oggetto capace di stimolare la curiosità di Micio può servire comunque allo scopo.

Alcuni giochi per pet hanno delle apposite sporgenze progettate per pulire i denti dei nostri amici

Per giocare, non c’è necessariamente bisogno della presenza di oggetti specifici. Anche la pappa può essere utilizzata allo scopo. Proviamo ad esempio a nascondere un po’ di cibo in luoghi insoliti, all’inizio molto semplici da trovare e poi sempre meno, e lasciamo che il nostro amico si adoperi per “scovare” il suo amato cibo. Questo gioco appassiona molto anche i cani, stimolando i nostri pet all’utilizzo del fiuto e affinando le loro capacità cognitive.

Preferenze

Se volessimo fare un elenco dei giochi capaci di entusiasmare i nostri amici cani, di certo sarebbe lunghissimo, anche se, ovviamente, ogni soggetto ha i propri gusti e le proprie preferenze. La pallina, il riportello (ma anche una banale bottiglia di plastica o un bastone di legno della dimensione giusta, in mancanza d’altro) possono essere i protagonisti di entusiasmanti giochi di lancio e di riporto. Per molti cani questo è di gran lunga il gioco preferito, da fare con il proprio compagno umano, all’aria aperta. Un vero toccasana che aiuta a mantenere in buona forma fisica sia il nostro beniamino sia noi, migliora il rapporto cane-padrone e in più diverte un sacco.

Il gioco è un momento importantissimo per la vita dei nostri 4 zampe sia da cuccioli che da adulti

E’ importante per il loro benessere fisico e psicologico, serve ad educarli e a correggere alcune cattive abitudini e rafforza inoltre la relazione proprietario-animale. Per questo motivo proponiamo, a marchio GimDog per il cane e GimCat per il gatto, una gamma davvero completa di giochi per i nostri pet. I giochi più innovativi disponibili sul mercato? Certamente
quelli interattivi e di attivazione mentale, come ad esempio GimCat Spin Around, dotato di circuito con pallina e canna da pesca elettronica per stimolare interesse e attività nei gatti che vivono in appartamento. Tra i più ricercati dai proprietari ci sono invece i giochi per il riporto e l’addestramento del cane.

Noi proponiamo un vasto assortimento di giochi in corda oppure tanti giochi resistenti dotati di squeaker interno, come ad esempio i nostri nuovissimi Robots, che rappresentano appunto 3 simpatici e coloratissimi robot, o i Frisbee, ideali per i momenti di divertimento tra cane e proprietario. Infine, c’è grande attenzione anche per i giochi utili per favorire la pulizia dei denti e la salute delle gengive, come GimDog Sensory Bone, l’osso super resistente in Nylon e TPR, le cui diverse consistenze
stimolano i sensi del cane.


Rita Giglioli Direttore Marketing Gimborn Italia Tira e molla, Alzi la mano chi non conosce il gioco del “tira e molla”. Per passare lunghi momenti di puro divertimento, soprattutto per Fido, basta un salamotto in corda o in altro materiale che sia sufficientemente resistente alla trazione esercitata dal nostro amico nel momento di maggior concitazione. Quello del tira e molla è davvero un gioco amato dalla stragrande maggioranza dei cani, di tutti i tipi e di tutte le età. A differenza di altri giochi dove è indispensabile l’interazione con un umano (vedi la pallina), quello del “tira e molla” è un gioco che i cani possono fare anche da soli (a chi non è capitato di vedere due quattro zampe contendersi magari un legno o un altro oggetto ambito?).

Lascia!

Se da una parte ha la caratteristica di stimolare la possessività del nostro migliore amico, dall’altra, ove ben gestito, può essere un utile strumento per aiutare Fido a gestirsi, imparare l’autocontrollo o comandi come il “lascia”. In commercio esistono molti giochi già pronti, con un po’ di pazienza e i giusti materiali, possiamo tuttavia fabbricare anche da soli dei salamotti “home made”. Generalmente, è meglio che il nostro salamotto sia più morbido nel caso in cui sia destinato ad un cucciolo, mentre può essere più consistente se il fruitore è un cane adulto. Facciamo attenzione al fatto che il nostro salamotto sia sufficientemente compatto, perché se Fido rimanesse con i denti “incastrati” di certo il divertimento si dissolverebbe in men che non si dica.

Puntatori led, non dannosi per gli occhi, regalano lunghe sessioni di “caccia” al nostro amato Micio.

Rompicapi bestiali

I giochi di attivazione mentale sono forse tra i più appassionanti e complessi per i nostri amici. Si tratta di veri e propri “rompicapi”, con vari livelli di difficoltà, pensati per stimolare l’intelligenza dei nostri amici a quatto zampe. Percorsi più o meno complicati nascondono deliziose ricompense in cibo, talvolta bisogna rimuovere dei perni per “sbloccare” il gioco ed accedere ai nascondigli in cui si trova il cibo, talvolta bisogna spostare degli elementi mobili con l’aiuto delle zampe e della bocca, altre volte si tratta di scomporre un semplice puzzle: sta al nostro compagno a quattro zampe escogitare la giusta strategia per guadagnarsi la sospirata ricompensa.

Un passo indietro

Simpatici ed educativi, i giochi di attivazione mentale sono un buon modo per trascorrere del tempo insieme al nostro beniamino. Ricordiamoci però che questi giochi devono essere un piacevole passatempo e non possono e non devono diventare una fonte di stress negativo e di frustrazione. Se vediamo Fido o Micio in difficoltà, tratteniamo l’istinto di correre in suo aiuto e lasciamogli il tempo necessario affinché trovi da solo la soluzione. Se ciò non fosse possibile, non è il caso di scoraggiarsi: facciamo un passo indietro e proviamo a proporre qualcosa di più semplice.

Legno e corda

Non solo i cani e i gatti giocano: gli uccelli, in particolare i pappagalli, amano molto passare il tempo con giochi di legno e corda da appendere alla loro gabbietta. Esistono anche giochi di abilità dove la sfida è raggiungere del cibo nascosto dentro un robusto contenitore di plexiglass o altro materiale resistente. Altalene e scalette possono essere usate per comporre dei veri e propri percorsi che i nostri volatili (soprattutto se pappagalli) si divertiranno ad esplorare durante le loro giornate. Anche i roditori hanno i loro passatempi. Oltre alla classica “ruota”, per loro sono disponibili delle vere e proprie “palestre” con altalene basculanti, tunnel e altri attrezzi per stimolare la loro voglia di muoversi.

© Riproduzione riservata