Scoperto nuovo allevamento abusivo di cuccioli in provincia di Ferrara

E’ del 31 Luglio scorso la notizia dell’arresto di due uomini di nazionalità serba e due donne italiane per traffico abusivo di animali avvenuto in provincia di Ferrara.

GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE

I carabinieri della Compagnia di Copparo e i Carabinieri Forestali di
Argenta hanno eseguito perquisizioni e sequestri in due allevamenti
abusivi siti rispettivamente in Jolanda di Savoia e in Gambulaga.

I cuccioli di Labrador, Golden Retriver, Bulldog e Terrier venivano
microchippati in Serbia per poi essere venduti in Italia senza
autorizzazioni a prezzi variabili (dai 1.000,00 ai 1.800,00 €),
alcuni dei quali hanno presentato problemi di salute tali da condurli
al decesso.

Il numero di allevamenti abusivi in Italia sta aumentando
vertiginosamente dal 2016 ad oggi
” ha dichiarato Edgar Meyer,
presidente dell’Associazione Gaia Animali & Ambiente Onlus
auspichiamo che vengano inasprite ulteriormente le pene di cui
alla Legge 201/2010
”.


Proprio oggi è stato depositato esposto-querela in Procura della Repubblica di Ferrara. Gaia Animali & Ambiente si dichiara pronta a costituirsi parte civile nel procedimento penale.

La nostra associazione è anche all’opera per richiedere un nuovo progetto di legge con cui inasprire le pene per i reati contro gli animali” conclude Meyer.

© Riproduzione riservata