IN PRIMO PIANO

Campionato italiano assoluto

Campionato italiano assoluto  Nell'ambito di ENCI WINNER, si svolge il CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO di Agility riservato ai soggetti già proclamati Campioni. La gara si svolgerà nella giornata di Sabato 14 dicembre alla fiera ...
Continua..
Raccolti 250.000€ a sostegno del WWF Italia

  "Insieme per gli animali” 2019: grazie a Maxi Zoo raccolti 125.000 euro a sostegno del WWF Italia per la salvaguardia del lupo   Milano, 4 dicembre 2019 – Maxi Zoo, parte del gruppo Fressnapf, la più grande catena r ...
Continua..
Cani legati alla catena: blitz delle Guardie Zoofile

Cani legati alla catena: blitz delle Guardie Zoofile Rimini: Fine settimana intenso quello appena trascorso, che ha visto le Guardie Zoofile di Fare Ambiente, effettuare numerosi controlli su tutta la provincia riminese, per quel che riguarda ...
Continua..
Regala un Natale migliore a tanti cani e gatti

 Regala un Natale migliore a tanti cani e gatti Merry WOOF ed ENPA nel Calendario dell’Avvento Innovet 2019: scopri i cerca-famiglia e vinci! Adrian Stoica e la squadra di "Merry WOOF! The Dog Comedy Show” accanto a I ...
Continua..
ENCI WINNER una delle più importanti esposizioni canine in Europa

ENCI WINNER 2019 È ufficialmente iniziato il countdown all'ENCI WINNER 2019, affermata come una delle più importanti esposizioni canine in Europa. L'evento si terrà quest'anno a Verona dal 13 al 15 dicembre, nel polo fieristi ...
Continua..
BOBY BAZAR 2019 - Raccolta fondi per il Rifugio del cane randagio

BOBY BAZAR 2019 - Raccolta fondi per il Rifugio del cane randagio  Dal 28 Novembre al 1 Dicembre - dalle10 alle 19, presso il salone dell'Oratorio San Felice di Torino Al BOBY BAZAR è possibile trovare articoli per la cas ...
Continua..

Perdere un animale e perdere una persona cara; dolore paragonabile?

Wamiz ha realizzato un sondaggio europeo per capire se il dolore per la perdita di un animale domestico possa essere paragonabile a quello per la perdita di un essere umano. In Italia, Francia, Spagna, Germania, Gran Bretagna e Polonia Wamiz ha intervistato più di 10000 proprietari di cani e/o gatti su questo argomento delicato e in ogni paese è emersa una realtà simile.

È più difficile perdere un cane o un gatto?

Wamiz ha chiesto agli italiani se possiedono un cane o un gatto e, a parte qualche raro caso di persone che hanno in casa entrambe le specie, le percentuali sono molto simili. Il 46 % degli intervistati possiede uno o più cani, mentre il 18,3 % uno o più gatti e il 20,5 % entrambi. Per l’83% dei proprietari italiani è difficile perdere sia un cane che un gatto. Per coloro che hanno espresso una preferenza, tuttavia, la maggioranza ha risposto che è più difficile perdere un cane, probabilmente per la natura diversa del rapporto. I proprietari italiani concordano su un punto: perdere un animale è difficile come perdere un essere umano. Il 92,8 % concorda sul fatto che è difficile perdere un animale come quando viene a mancare un parente o una persona cara. A coloro a cui è stato chiesto se ancora è difficile per loro parlare della morte del loro cane o gatto a distanza di anni la maggioranza ha risposto di sì, confermando che perdere un animale provoca lo stesso dolore del perdere una persona.

La maggior parte dei proprietari italiani ha confessato di trovare difficile parlare della morte del proprio animale.

Molti proprietari italiani sono stati con il proprio animale fino alla fine. L’85,4% di coloro che hanno dovuto far sopprimere il proprio animale lo hanno accompagnato fino alla fine, facendogli sentire la sua presenza nel momento più drammatico e difficile. Coloro che si sono trovati nella condizione di dover far sopprimere l’animale hanno detto di averlo fatto per porre fine alla sua sofferenza, mentre il 34,9% circa non si è mai trovato nella posizione di dover prendere questa decisione.

Come condividere il proprio dolore in un’epoca digitale?

Wamiz ha chiesto ai proprietari italiani se hanno scritto qualcosa su internet o condiviso un post sui loro social network quando hanno perso il proprio cane o il proprio gatto. Quando si tratta della perdita di una persona ci sono diverse correnti di pensiero: qualcuno ritiene di dover condividere la perdita con il mondo per sentirsi meno solo ad affrontare il dolore, mentre altri sono più riservati e vivono questo stesso sentimento in modo più intimo. Il 67,1% degli intervistati da Wamiz ha risposto di non aver postato nulla sul proprio animale morto su forum, blog o social network, ma un 32,9% sì.

In Germania 1 persona su 3 fa lo stesso. Infine, solo il 16% dei polacchi ha l'abitudine di scrivere un piccolo omaggio dopo la morte dell’animale.In Spagna e in Inghilterra la percentuale di coloro che condividono il loro dolore su internet supera il 50%.

 


Ti potrebbe interessare anche:


Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!