“UNA VITA PER LORO”, storia di un veterinario illuminato

Come un romanzo, consigli per tornare a una maggiore “naturalità” del cibo per animali

Esce oggi in tutte le librerie il libro “UNA VITA PER LORO. Storia di Sergio Canello, veterinario illuminato” a cura di Edgar Meyer e Alessandro Ciorba, per i tipi di Stampa Alternativa (collana Ecoalfabeto – I Libri di Gaia)

Intolleranze alimentari e allergie negli animali sono causate dagli allevamenti intensivi

Questo libro racconta, come fosse un romanzo, la vita di Sergio Canello: prima veterinario omeopata (che cura tenendo presente sia l’aspetto fisico sia quello mentale di ogni singolo individuo) poi esperto di alimentazione degli animali e infine fondatore di un’azienda di petfood che non utilizza prodotti chimici e carne da allevamento intensivo.

Il libro – non è un saggio bensì un racconto, ricco di dialoghi e di cambi di scena – sviluppa informazione sul ruolo centrale dell’alimentazione sulla salute. La chiave di lettura è sintetizzata da questo slogan: l’alimentazione,
da primo veleno a prima medicina.


“Una vita per loro” racconta le gesta, gli studi e gli aneddoti di un medico veterinario “controcorrente”. Attraverso l’evoluzione della biografia del veterinario (e di episodi raccontati in presa diretta) si mostra il ruolo di precisi inquinanti nello sviluppo di decine di reazioni difensive dell’organismo di cani e gatti, erroneamente chiamate patologie. “Ciò che ci svela Sergio Canello è un altro dei frutti avvelenati degli allevamenti intensivi”, dichiara il presidente di Gaia Animali & Ambiente Edgar Meyer, uno dei due autori. “Gli allevamenti intensivi, campi di concentramento per i quali sono necessari veri e propri bombardamenti di farmaci e antibiotici, non sono solo un orrore dal punto di vista etico, ma anche un pericolo per la salute degli animali domestici e dell’uomo”.

Il racconto suggerisce, con l’esempio di vita vissuta, alcune strade per tornare a una maggiore “naturalità” del cibo. Perché l’industria ha iniziato a usare la chimica dappertutto per aumentare le produzioni delle materie prime, in tal modo avvelenando tutto e diventando la causa unica, ci dice Canello, dello sviluppo delle intolleranze alimentari e dell’aumento impressionante delle allergie negli animali (similmente a quanto succede agli uomini).

Un volumetto che fa cultura e informazione in modo leggero e divertente. E può portare ai “genitori” dei 15 milioni di cani e gatti che vivono nelle nostre case le giuste informazioni per fare delle scelte consapevoli sull’alimentazione.

UNA VITA PER LORO  Storia di Sergio Canello, veterinario illuminato

a cura di Edgar Meyer e Alessandro Ciorba

Stampa Alternativa – collana I libri di Gaia

pp. 120 – 13,00 euro

© Riproduzione riservata