IN PRIMO PIANO

Nuova Indagine ANMVI - I proprietari e gli animali da compagnia

Pet owners sempre connessi, ma è il Veterinario il vero influencer Proprietari più istruiti: pet più curati, cresce la domanda di competenza e professionalità. Il 91% dei proprietari ha un Veterinario di fiducia. Il 94% di loro dichiara di ...
Continua..
Tutto pronto per la nuova edizione del Dog Pride Day

La 14a edizione dell'evento si terrà a Montecatini Terme, domenica 19 maggio 2019. Dog Pride Day   La manifestazione Dog Pride Day è nata nel 2006 da un'idea della Prof.ssa Clara Mingrino che insieme a un gruppo di altri p ...
Continua..
Rapporto Assalco – Zoomark: Pet, diritti e possesso responsabile. L’opinione degli italiani.

 XII° edizione del Rapporto Assalco – Zoomark Pet membri della famiglia per più dell’80% degli italiani. Emerge la necessità di un maggiore riconoscimento a livello istituzionale I proprietari degli animali da compagnia in I ...
Continua..
Cervia e Milano Marittima città amiche degli animali

Grazie alla volontà dell’amministrazione comunale e all’impegno di Inodorina A CASA E IN VACANZA CON IL PET: L’ITALIA SI SCOPRE PET-FRIENDLY Tutti gli indicatori lo confermano, gli italiani sono sempre più affezionati ai loro amici a 4 za ...
Continua..
Varese a quattro zampe - Evento unico, spettacolare e “totally charity"

Adrian Stoica, Edoardo Stoppa, Juliana Moreira, Ferruccio Pilenga, Aldo La Spina: sono solo alcuni degli artisti che parteciperanno all’emozionante appuntamento cinofilo "Varese a 4 Zampe”, 1-2 giugno 2019, nella splendida cornice del Parco Z ...
Continua..
Condannato veterinario per malasanità

Gaia Lex Condannato veterinario per malasanità Una vittoria di Gaia Lex, il centro di azione giuridica di Gaia Animali & Ambiente Onlus! I diritti animali si tutelano anche con gli avvocati, nei tribunali... Raccontiamo la tragica stor ...
Continua..

A cura della Dott.ssa FEDERICA MICANTI

Scusi il disturbo, ho un problema con la mia cagnolina di 13 anni. Sotto a due mammelle sono spuntati dei tumori. Il mio veterinario è a conoscenza del problema e mi ha proposto l’intervento chirurgico su tutte le mammelle e in più la sterilizzazione. Altri due suoi colleghi, mi hanno detto che basta intervenire solamente sulle mammelle interessate dal tumore, in quanto il cane è abbastanza anziano e non sopporterebbe una così grossa operazione. Lei cosa ci consiglia di fare? La ringrazio anticipatamente. Distinti saluti Massimo

 

Buonasera Massimo, per valutare il corretto approccio al problema, andrebbe valutato lo stato di salute della sua cagnolina. Infatti l’intervento di sterilizzazione è decisamente più complicato da sostenere per un cane anziano rispetto alla sola mastectomia (ossia asportazione delle mammelle). Quindi prima di procedere sarebbe necessario effettuare in primo luogo una radiografia al torace, per escludere che siano presenti metastasi polmonari, che possono verificarsi nei tumori mammari. In questo caso, ossia se fossero già presenti metastasi, un intervento sarebbe complicato e rischioso da eseguire. Altri accertamenti da effettuare sono un ecocardio ed un profilo biochimico completo con in più un emocromo. Se il cane è in salute ossia gli accertamenti che le ho elencato risultano essere nella norma, si potrebbe optare per entrambi gli interventi. In questo caso si ridurrebbe a zero anche il rischio di insorgenza di eventuali patologie uterine, come infezioni o tumori, più frequenti nei cani anziani.



Ti potrebbe interessare anche:


Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!