Dott.ssa Federica Micanti - Medico Veterinario  

 

Salve,  ho un meticcio di 6 anni di nome Ettore, incrocio tra uno Yorkshire ed un Bolognese, adottato 2 anni fa. Di recente ci siamo accorti che gli incisivi inferiori sono diventati mobili tanto che ne ha già perso uno, nonostante la corretta alimentazione (umido + secco), barrette al fluoro, spray pulitore per denti e spesso lavaggio dei denti con lo spazzolino. Il veterinario ha diagnosticato una paradontite, ci ha consigliato di togliere tutti i denti "mobili” e svolgere delle annuali detartrasi. Esiste una metodologia per salvare i canini del mio cane senza dover togliere anche questi? In seguito a questo intervento il cane si abituerà  a mangiare con i denti rimanenti? Sono preoccupata perché non mi aspettavo che nonostante le mie accortezze la situazione degenerasse in maniera così repentina. Grazie per la risposta. Lorena    


Salve Lorena, la malattia di cui soffre il suo Ettore è tipica dei cani di piccola taglia, primi tra tutti gli Yorkshire. Purtroppo non potendo visitare personalmente il suo cane non è facile valutarne la gravità e quindi consigliarla su come procedere per tenere sotto controllo la 
malattia. I consigli del suo Medico veterinario di fiducia sono corretti. E’ possibile effettuare una terapia medica a base di antibiotici ed antinfiammatori oppure anche servendosi dell’omeopatia. Comunque nei casi più gravi se il cane non migliora, si devono per forza togliere i denti incriminati. 

Infine non si preoccupi Ettore si abituerà man mano anche all’assenza dei suoi denti canini e riuscirà a mangiare lo stesso.



Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!