Autorizzazione Privacy
Petfamily
<


Condividi con: Facebook  Twitter  Google+  Email 

Dott.ssa FEDERICA MICANTI - Medico Veterinario


Salve, alla mia cagnolina, una Setter Inglese di circa 10 anni, è stata diagnosticata una cardiopatia che sto trattando, su consiglio del veterinario. Sembra però che la patologia stia peggiorando. Infatti la cagnetta, specie di notte, emette suoni strani come se si stesse strozzandosi ed ultimamente sono aumentati.

Come se non bastasse, due giorni fa, dato che non deambulava bene e si lamentava, l’ho riportata dal veterinario che all’esame ecografico ha riscontrato una massa tumorale di natura non nota, ma a suo parere maligna, tra la vescica e l’utero. Il veterinario non consiglia un intervento perchè, data la localizzazione del tumore, l’età e la cardiopatia, si potrebbe paradossalmente accorciarle la vita.

Per il momento mi ha dato del cortisone ed un integratore. Questo oltre alla terapia per il cuore. Mi chiedo se effettivamente potrei danneggiare la mia cucciolina con l’intervento e quindi dovrei solo continuare la terapia o se mi conviene intervenire prima che sia troppo tardi. Grazie


Salve, darle una risposta non è semplice dato che nella sua mail non mi dice con esattezza che tipo di patologia cardiaca ha la sua cagnolina e la relativa gravità.

Bisognerebbe eventualmente valutare anche la funzionalitĂ  renale con delle analisi del sangue.

È ovvio che un intervento comporterebbe dei rischi legati all’anestesia ed a seconda della esatta localizzazione del tumore, potrebbe essere anche invasivo.  





Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!