IN PRIMO PIANO

Enzo Salvi torna in teatro con “Io un attore cane”

 Dal 24 aprile al 5 maggio al Teatro Tirso de Molina Il primo spettacolo dedicato agli amici a 4 zampe! Ogni sera farà solidarietà raccogliendo alimenti, medicine, accessori da destinare ai volontari che si occupano di rifug ...
Continua..
A Carvico due aziende internazionali adottano animali maltrattati ed abbandonati

CARVICO E JERSEY LOMELLINA IL WELFARE SI MISURA (ANCHE) CON L’AMORE VERSO GLI ANIMALI "La grandezza e il progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui questa tratta gli animali.” Mahatma Gandhi A Carvico, in ...
Continua..
Nel Milanese parte un innovativo progetto

È in atto una rivoluzione nella secolare relazione tra uomo e cane Come i cani possono migliorare gli uomini   Parte dal cuore del Parco del Ticino la rivoluzione che esalta la secolare relazione che esiste tra uomo e cane. Il "Cent ...
Continua..
Una giornata a contatto con la natura per tutta la famiglia

Sabato 4 Maggio Agriturismo La Costa, Sariano di Gropparello (PC)  PIO BAU CLICK Cargill® col suo brand Raggio di Sole® è tra i promotori di questa speciale iniziativa dedicata ai bambini e al loro rapporto con gli animali e l ...
Continua..
Riapre la spiaggia per cani ecofriendly di Maccarese

Venerdì 19 aprile 2019 RiapreBAUBEACH® https://www.baubeach.net/ Il prossimo venerdi 19 aprile Baubeach®, la spiaggia per cani ecofriendly di Maccarese, riapre i suoi battenti, per dar modo ai Soci di festeggiare il ponte pasquale ...
Continua..
A tutta coda Carmagnola

A Tutta Coda   Carmagnola (TO) 13 e 14 aprile 2019 La Fiera dalla parte degli animali, dopo il successo della prima edizione a Carmagnola, torna in primavera, per un bellissimo WEEK END dove potersi divertire, anche con il proprio ...
Continua..

 


 

 

Dott.re GINO CONZO - MEDICO VETERINARIO 

In molti negozi di animali è frequente osservare dei piccoli pappagalli dalla coda corta, il più delle volte di colore verde, genericamente chiamati Inseparabili. Il costo contenuto, la facilità nella riproduzione, le piccole dimensioni (vanno dai 13 ai 17 cm di lunghezza) ed il temperamento socievole rendono questi pappagalli molto popolari tra gli appassionati ornitofili tanto da poter essere considerati, per numero, i pappagalli più diffusi dopo le cocorite.

 

Il gruppo degli Inseparabili comprende nove specie, tutte inserite nel genere Agapornis, dalla diffusione in cattività molto differente.

L’Agapornis roseicollis è senz’altro tra le nove specie quella più diffusa in cattività. Il suo allevamento è oltretutto incoraggiato dal fatto che questa specie non è inclusa negli elenchi della CITES, a differenza delle altre otto specie di Agapornis e può quindi essere allevata liberamente.
Oltre alla livrea ancestrale (verde con faccia rosa e groppone azzurro) sono state selezionate tante mutazioni di colore di questa specie con diverse tonalità di verde, giallo, blu oltre a soggetti completamente bianchi o pezzati.

Occhio cerchiato
Le quattro specie più diffuse dopo il roseicollis (Agapornis fisheri, personatus, nigrigenis e lilianae) annoverano i cosidetti Inseparabili "ad occhio cerchiato”, dal caratteristico anello perioftalmico bianco. Questa peculiarità, unitamente alla possibilità che possano incrociarsi tra loro dando prole feconda, ha fatto ritenere ad alcuni ricercatori che questi quattro Agapornis in realtà possano essere considerati un’unica specie con quattro differenti sottospecie.

Uniti per la vita?

Il nome con cui questi pappagalli sono conosciuti nel nostro paese farebbe pensare che questi uccelli trascorrano la loro vita in coppia nel più assoluto accordo coniugale.

Del resto l’etimologia greca (Agape = Amore; Ornis = Uccello) del Genere di questi pappagalli così come il nome con cui sono chiamati dagli anglosassoni (Lovebirds) conferma questo pensiero. Proprio per questo motivo si è diffusa la credenza che nel caso dovesse morire un soggetto della coppia occorrerebbe immediatamente acquistarne un altro in sua sostituzione in quanto il partner rimasto "vedovo” non sopravvivrebbe in solitudine.

 

 

Il nome di questi pappagalli ("Inseparabili” in italiano, "Lovebirds” in inglese) farebbe pensare che questi uccelli trascorrano la loro vita in coppia nel più assoluto accordo "coniugale”.
Contrariamente a quanto si crede gli Inseparabili sono uccelli monogami e preferiscono senz’altro vivere in coppia ma la perdita del partner non porta necessariamente alla morte il superstite. 
 

 

Un nuovo partner

Come tanti altri pappagalli anche gli Inseparabili sono uccelli monogami e preferiscono senz’altro vivere in coppia, ma la perdita del partner non porta necessariamente alla morte il superstite; quando ciò avviene è molto probabile che entrambi i volatili soffrissero della stessa malattia.

Bisogna anche considerare che non necessariamente l’Inseparabile superstite accetterà il nuovo partner proposto dal proprietario e potrebbe anche accadere che il nuovo arrivato sia malmenato fino alla morte.
In caso si voglia quindi riassortire una coppia occorrerà far socializzare bene i due pappagalli prima di porli nella stessa gabbia.

Problemi... di coppia
Un ostacolo alla formazione corretta delle coppie è dato dal fatto che le specie più diffuse non presentano un evidente dimorfismo sessuale ed è quindi facile trovarsi con una coppia costituita da individui delle stesso sesso.
Conviene quindi richiedere al venditore la documentazione relativa all’avvenuta determinazione del sesso con i soli due metodi validi: il sessaggio endoscopico o quello molecolare.

Ti potrebbe interessare anche:


Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!