Autorizzazione Privacy
Petfamily
<


Condividi con: Facebook  Twitter  Google+  Email 

Piccoli roditori: quali scegliere?


 

A cura della Dott.ssa MARTA AVANZI

Medico Veterinario www.aaeonlus.org


I piccoli roditori sono tra i nuovi animali da affezione più comuni: meno impegnativi di cani e gatti, si rivelano comunque capaci di intrattenere i loro "umani” e di far loro tanta compagnia. Ne esistono diverse specie, piuttosto diverse tra loro. Ecco una piccola guida per orientarsi nella scelta e decidere quale è più adatto al proprio stile di vita e alle proprie esigenze.

In ogni caso, prima dell’acquisto è indispensabile raccogliere quante più informazioni sulle caratteristiche, le esigenze di mantenimento e l’alimentazione di ogni singola specie: anche queste piccole creature, infatti, meritano di essere allevate con cura e amore.


Cavia

La cavia, o porcellino d’India, è un animale domestico a tutti gli effetti, essendo allevato in cattività da migliaia di anni.

È perfettamente adattato alla convivenza con l’uomo e non soffre se costretto alla vita di appartamento.

Tra gli animali da compagnia è il più indicato per chi cerca un rapporto di reciproco affetto.

Le cavie, infatti, sono animali molto sociali e hanno davvero bisogno di compagnia e attenzioni, inoltre instaurano un forte legame emotivo con chi se ne prende cura.

Proprio perché tanto socievoli, le cavie non vanno tenute da sole: una coppia dello stesso sesso, oppure di sesso opposto ma con il maschio sterilizzato, è certamente più felice di una cavia sola.

Le cavie sono molto timide e abitudinarie: non amano le avventure.

Una gabbia molto ampia, con una casetta, è perfettamente adatta alle loro esigenze.


Vita media: 5-8 anni.

Regime alimentare:

strettamente erbivoro

(fieno, erba, verdure).


Il Coniglio

Negli ultimi anni il coniglio è diventato il terzo animale da compagnia, dopo il cane e il gatto.

L’aspetto incredibilmente dolce dei coniglietti in vendita nei negozi e la facilità con cui possono essere acquistati, spinge molte persone all’"acquisto d’impulso”. Nulla è più sbagliato.

Far vivere felicemente un coniglio, soddisfare le sue necessità fisiche, ma soprattutto psicologiche, non è affatto semplice: ci vogliono tempo, dedizione e conoscenze specifiche. I coniglietti sono animali molto delicati, dalla struttura ossea fragile, che mal si adattano ad essere afferrati dalle mani incerte di bambini e adulti. Meglio dunque accucciarsi sul pavimento, e lasciare che sia il coniglio ad avvicinarsi a noi quando ne ha voglia per scambiare effusioni.

I conigli sono animali intelligenti, curiosi, pieni di vita, che amano correre, saltare ed esplorare, quindi non amano essere rinchiusi in gabbia.

Infatti, se vengono confinati perennemente in gabbia, saranno tristi e annoiati, mentre se li lasciamo liberi potremo farli felici e interagire veramente con loro.


Vita media: 8-10 anni.

Regime alimentare: L’alimento migliore per il coniglio, e anche il più economico, è l’erba fresca o il fieno da dare in abbondanza. Possiamo integrare la sua dieta con verdure fresche, ad esempio radicchio, insalata, indivia, sedano, finocchio, carote e foglie di carota, peperoni e cime di rapa.

Cincillà

Il cincillà è un roditore molto attivo che ama saltare e arrampicarsi, indicato per chi cerca una compagnia affettuosa ma molto vivace. Necessita di una sistemazione particolarmente ampia, come una piccola voliera o una gabbia alta e spaziosa, con rami e ripiani.

Non è adatto a vivere nelle tradizionali gabbie per roditori. Ha il vantaggio di essere particolarmente longevo e se alimentato correttamente, inoltre è soggetto a pochi problemi di salute.


Vita media: 15 anni (può arrivare a 20).

Regime alimentare:

strettamente erbivoro, con alimenti di tipo asciutto (fieno, pellet specifico di ottima qualità).


Criceto

I criceti sono considerati i tradizionali pet per bambini, ma in realtà sono perfettamente adatti anche agli adulti. La loro vivacità ne fa animaletti divertenti da osservare, anche se nella maggior parte dei casi non amano particolarmente farsi maneggiare.

Non si affezionano alle persone e il loro interesse verso di noi è legato al cibo che offriamo.

Per vivere bene richiedono una gabbia molto ampia, ricca di rampe, tunnel, scalette e dotata di ruota.

Sono adatti a chi vive fuori casa per la maggior parte del tempo ma al ritorno a casa apprezza la compagnia di una creatura attiva, intelligente e piena di vitalità. I criceti, in particolare il criceto dorato, vanno tenuti da soli, in quanto particolarmente litigiosi verso i loro simili. Va tenuta presente la loro scarsa longevità nel caso si pensi di comprarli per un bambino affezionato e sensibile.


Vita media: 3 anni.

Regime alimentare:

onnivori (miscele di cereali, carboidrati integrali, frutta e verdura, piccole quantità di proteine animali).


Ratto

Il ratto come pet è un animale molto sottovalutato, ma è in realtà tra i più affettuosi e docili e probabilmente il più intelligente.

Ama le coccole e la compagnia ed è molto pulito.

È indicato a chi cerca una compagnia discreta ma che sa dare tanto intrattenimento. Richiede una gabbia molto spaziosa, a più ripiani, ma deve avere la possibilità di uscire spesso per esplorare e interagire con le persone.

Poiché è un roditore molto socievole andrebbe tenuto preferibilmente in coppia (dello stesso sesso o con il maschio sterilizzato) a meno che non gli si possa dedicare molta compagnia.


Vita media: 3-3,5 anni.

Regime alimentare:

onnivoro (miscele di cereali, carboidrati integrali, frutta e verdura, piccole quantità di proteine animali).

Scoiattolo striato (Tamia)

Per quanto bello da osservare e vivacissimo, lo scoiattolo come pet lascia molto a desiderare per chi cerca un animale che ricambi l’affetto e si lasci coccolare. Nella quasi totalità dei casi, infatti, resta un animale selvatico, timoroso dell’uomo e praticamente impossibile da maneggiare. Non può vivere in una comune gabbia per roditori, troppo piccola per la sua indole nevrile: richiede come minimo una piccola voliera o un’ampia gabbia sviluppata in altezza, attrezzata con rami e casette. Può essere indicato a chi vuole condividere i suoi spazi con una vivace creatura, limitandosi ad osservarla senza la necessità di coccolarla.


Vita media: 6-12 anni

Regime alimentare: onnivoro (verdura, frutta, semi, piccole quantità di proteine animali).


Duprasi

Questo roditore poco conosciuto, detto anche gerbillo dalla coda grassa, è una vera sorpresa: è di carattere incredibilmente docile e pacifico e non ha la minima paura delle mani umane.

Il suo musetto buffo lo rende di una simpatia unica.

È adatto ai principianti, che hanno poca confidenza con i piccoli roditori e non saprebbero bene come maneggiarli, in quanto si lascia afferrare senza difficoltà. Fornitegli un’ampia gabbia e l’alimentazione giusta, e sarà felice di tenervi compagnia, condividendo con voi tempo e attenzioni.


Vita media: 2-4 anni.

Alimentazione: onnivoro, prevalentemente insettivoro.

 


  • Prima dell’acquisto di un piccolo roditore è indispensabile raccogliere quante più informazioni possibile sulle caratteristiche, le esigenze di mantenimento e l’alimentazione della specie che abbiamo scelto.








Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!