CAVALLO: il purosangue inglese

IL PUROSANGUE INGLESE Dott.ssa FEDERICA MICANTI - Medico Veterinario Nobili, coraggiosi e leali con l’uomo, i cavalli appassionano in tutto il mondo un numero considerevole di persone amanti di tutto ciò che ruota intorno all ....
continua

Maialino Vietnamita

Maialinovietnamita Dott SALVATORE RONSISVALLE Medico Veterianrio Esperto in animali non convenzionali Il maialino vietnamita, o maialino dall’addome a tazza, è un simpatico animale ....
continua

Dressage

DRESSAGE A cura della Dott.ssa FEDERICA MICANTI - Medico Veterinario Il Dressage, una disciplina ormai abbastanza famosa, che tuttavia in Italia non ha ancora raggiunto il suo massimo sviluppo. La parola "dressage” deriva ....
continua

Zibetto

UNA CIVETTA a 4 zampe A cura della Dott.ssa SIMONA BARSOTTI - Medico Veterinario Ha la mole di un cane di media statura, ma il suo aspetto è simile a quello di un procione, con la mascherina sugli occhi ed il muso allungato ....
continua

Il riccio africano

Dott.ssa MARTA AVANZI - Medico Veterinario Tra gli animali insoliti che ci può capitare nei pet shop vi è un simpatico animaletto spinoso, il riccio africano... Pur appartenendo alla stessa famiglia del riccio europeo (Erinaci ....
continua

Amici alternativi

Articolo a cura di ANGELICA D’AGLIANO Amici Alternativi Cincillà, pappagalli e conigli nani. Ma anche pipistrelli, ricci e lucertole giganti. Gli animali esotici possono diventare dei compagni inseparabili della nostra vit ....
continua

Il formicaio

ANGELICA D'AGLIANO Ventimila leghe sottoterra La costruzione di un formicaio comporta alcune operazioni piuttosto semplici ma che richiedono una buona dose di pazienza e di manualità In natura le formiche possono ....
continua

Il Petauro dello zucchero

Dott.ssa FEDERICA MICANTI Medico Veterinario Ha un mantello grigio-blu, con due strisce che attraversano tutto il dorso, l’addome color crema e gli occhi molto grandi e cerchiati di nero. La coda è prensile e lunga, e ....
continua

La Genetta

La Genetta Dott.ssa SIMONA BARSOTTI - Medico Veterinario La Genetta si può trovare in commercio nei negozi di animali anche se non è un animale domestico e la sua gestione in casa non è facile: richiede spazio, non deve essere te ....
continua

Il Furetto

Dott.ssa FEDERICA MCANTI - Medico Veterinario Sotto chiave Il Furetto (Mustela putorius furo) è un membro della famiglia dei Mustelidi, che vive a stretto contatto con l’uomo già da molti secoli. Il suo allevamento infatti ....
continua

Un asino per amico

ANGELICA D'AGLIANO Un ASINO per AMICO Ha il mantello bruno o grigio acciaio, si muove dappertutto e vive con pochissimo.A torto giudicato un animale pigro e cocciuto, l’asino, detto anche "cavallo dei poveri”, è un compagno f ....
continua

L'insetto Stecco

ANGELICA D'AGLIANO Sono vegetariani, timidi e di poche pretese. Ma hanno anche forme sorprendenti, sono capaci di riprodursi dal nulla e regalano incredibili emozioni. Ecco tutto quello che serve sapere per avere un insetto stecco co ....
continua

I Pipistrelli

Amici un po’ speciali I pipistrelli Dott.ssa FEDERICA MICANTI - Medico Veterinario Da sempre bistrattati, temuti e addirittura perseguitati, nella credenza comune i pipistrelli sono stati spesso associati a ....
continua

1 
Amici un po’ speciali

 

I pipistrelli

 


 Dott.ssa FEDERICA MICANTI - Medico Veterinario

 

Da sempre bistrattati, temuti e addirittura perseguitati, nella credenza comune i pipistrelli sono stati spesso associati al mondo delle tenebre, alle streghe o comunque a creature diaboliche. Questo in parte a causa di leggende tramandate di generazione in generazione, basate su vere e proprie falsità, come il fatto che i pipistrelli vadano apposta a impigliarsi nei capelli degli uomini...

 

 

Dita lunghe

In realtà i pipistrelli sono animali assolutamente innocui, degni di rispetto al pari di tutti gli altri, di cui non bisogna assolutamente aver paura. Ma sappiamo veramente che tipo di animale siano i pipistrelli? Molti pensano che siano una sorta di "topi volanti”. In realtà i pipistrelli sono mammiferi proprio come i nostri cani e i nostri gatti, ma sono anche dotati della sorprendente capacità di volare. Per questo motivo i loro arti anteriori hanno subito notevoli modificazioni, soprattutto le dita si sono enormemente allungate e ricoperte da una membrana molto elastica e fornita di vasi sanguigni. Questa struttura denominata "patagio” raggiunge gli arti posteriori formando un vero e proprio "apparato alare”.

 

Onde di ritorno

Fin da bambini tutti noi ci siamo posti la domanda: come fa’ un pipistrello a volare e soprattutto a orientarsi al buio? Molti pensano che questo splendido animale sia cieco, ma non è così. Certo non è con la vista che si orienta così bene, ma tramite dei suoni ad altissima frequenza, che sono riflessi dagli oggetti. È proprio tramite queste "onde di ritorno”, che l’animale valuta l’ambiente circostante. Questo è un sistema decisamente infallibile che rende il pipistrello l’unico animale capace di volare anche in condizioni di completa oscurità. La funzione dei suoi occhi è un argomento ancora dibattuto. Alcuni studiosi sostengono che li utilizzi per afferrare il cibo con la bocca, non appena è nel patagio.

 

Le specie

I pipistrelli in realtà sono Chirotteri. Ne esistono due sottordini: i Megachirotteri ed i Microchirotteri. I primi sono specie esotiche, che popolano le zone tropicali e le isole. In Italia esistono solo i Microchirotteri, che  comprendono molte specie. Come dice la parola stessa sono piccoli, anche se spesso osservandoli volare sembrano enormemente più grandi.

La lunghezza del loro corpo non supera di solito i 7 centimetri mentre il loro peso 20 grammi. La durata della vita varia in base alla specie e va dai 7 ai 16 anni.

 

In letargo

I pipistrelli si accoppiano in autunno. Tuttavia il liquido seminale del maschio viene conservato nell’apparato riproduttivo delle femmine fino alla primavera successiva, quando avviene la fecondazione. Questo momento corrisponde al risveglio dal letargo. La gestazione dura circa 70 giorni, al termine della quale nasce di solito un piccolo che rimane per circa due mesi con la madre, la quale pensa ad allattarlo. Questo particolare comportamento riproduttivo ha un significato molto importante per la conservazione della specie. Infatti se il piccolo nascesse in inverno avrebbe certamente pochissime possibilità di essere svezzato, a causa della scarsità di cibo. Invece in primavera accade esattamente il contrario. 


Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!