IN PRIMO PIANO

Nuova Indagine ANMVI - I proprietari e gli animali da compagnia

Pet owners sempre connessi, ma è il Veterinario il vero influencer Proprietari più istruiti: pet più curati, cresce la domanda di competenza e professionalità. Il 91% dei proprietari ha un Veterinario di fiducia. Il 94% di loro dichiara di ...
Continua..
Tutto pronto per la nuova edizione del Dog Pride Day

La 14a edizione dell'evento si terrà a Montecatini Terme, domenica 19 maggio 2019. Dog Pride Day   La manifestazione Dog Pride Day è nata nel 2006 da un'idea della Prof.ssa Clara Mingrino che insieme a un gruppo di altri p ...
Continua..
Rapporto Assalco – Zoomark: Pet, diritti e possesso responsabile. L’opinione degli italiani.

 XII° edizione del Rapporto Assalco – Zoomark Pet membri della famiglia per più dell’80% degli italiani. Emerge la necessità di un maggiore riconoscimento a livello istituzionale I proprietari degli animali da compagnia in I ...
Continua..
Cervia e Milano Marittima città amiche degli animali

Grazie alla volontà dell’amministrazione comunale e all’impegno di Inodorina A CASA E IN VACANZA CON IL PET: L’ITALIA SI SCOPRE PET-FRIENDLY Tutti gli indicatori lo confermano, gli italiani sono sempre più affezionati ai loro amici a 4 za ...
Continua..
Varese a quattro zampe - Evento unico, spettacolare e “totally charity"

Adrian Stoica, Edoardo Stoppa, Juliana Moreira, Ferruccio Pilenga, Aldo La Spina: sono solo alcuni degli artisti che parteciperanno all’emozionante appuntamento cinofilo "Varese a 4 Zampe”, 1-2 giugno 2019, nella splendida cornice del Parco Z ...
Continua..
Condannato veterinario per malasanità

Gaia Lex Condannato veterinario per malasanità Una vittoria di Gaia Lex, il centro di azione giuridica di Gaia Animali & Ambiente Onlus! I diritti animali si tutelano anche con gli avvocati, nei tribunali... Raccontiamo la tragica stor ...
Continua..
Articolo a cura di ANGELICA D’AGLIANO

Amici Alternativi


Cincillà, pappagalli e conigli nani. Ma anche pipistrelli, ricci e lucertole giganti. Gli animali esotici possono diventare dei compagni inseparabili della nostra vita, oppure raccontarci delle condizioni ambientali e delle caratteristiche del loro paese d’origine. Paolo Selleri ci parla del loro affascinante universo.

 

 

  Cincillà

 

 

 E’ un mammifero sudamericano, che viene per lo più dal Perù o dal Cile. Dolce e timido ama molto le coccole una volta che si è stabilito un rapporto di fiducia col proprio padrone. La sua dieta è costituita da fieno e verdure ma in commercio si trovano anche mangimi specifici. Resiste bene al freddo ma non al caldo e ha sempre bisogno di avere a disposizione acqua fresca e pulita. Il cincillà è un animale preda, quindi tendenzialmente schivo con ciò che non conosce. Una volta acquistato lasciate che si abitui alla sua nuova casa: dovrà avere a disposizione una tana in cui nascondersi e sentirsi al sicuro. Col passare dei giorni il cincillà inizierà a vincere la sua naturale ritrosia e potrete finalmente avvicinarlo e fare amicizia con lui.

 

 

Dottor Selleri cosa si intende di solito col termine "animali esotici”?

Gli animali esotici sono per definizione tutti gli esemplari che provengono dall’estero. Se vogliamo riprendere il significato del termine "exotic” in americano, l’animale esotico è anche quello "diverso”, nel senso di "non convenzionale”.


Per esempio?
Fra i più amati animali esotici ci sono i conigli nani, i furetti, i criceti, i cincillà, le cavie peruviane, i ricci, ma l’elenco potrebbe continuare ancora a lungo.
In Italia sono moltissime le persone che amano tenere in casa questi "amici non convenzionali”. Alcuni arrivano anche a riprodurli con un discreto successo.


Ma che soddisfazione può dare tenersi in casa, per esempio, un riccio o un roditore?

Prima di tutto il vivere in prima persona un’occasione di crescita intellettuale. Vede, sarebbe sbagliato  cercare con questo genere di animali un rapporto di amicizia come viene tradizionalmente inteso nel caso di pet "classici” quali possono essere il cane o il gatto. L’animale esotico, tranne forse che nel caso di certi mammiferi, regala una relazione basata sull’osservazione più che sul contatto. È un’opportunità per imparare molto sul clima e sulle caratteristiche naturali di Paesi lontani, per cogliere aspetti dell’etologia di specie che difficilmente avremmo modo di vedere altrove e infine per allargare i propri orizzonti, che non guasta mai.

 


Cosa può dirci del capitolo rettili?

I rettili in Italia sono davvero amatissimi. Lei non ha idea di quante persone abbiano un serpente o una lucertola in casa. Pensi che in Italia i proprietari di rettili sono diventati così tanti che ad oggi si comincia anche a riprodurre questi animali in cattività, cosa che consente una drastica riduzione delle catture in natura.



 


Cosa può dire a tutti i neo padroni di animali esotici?
Prima di tutto di informarsi con molta attenzione sulla specie che hanno scelto. Conoscere le abitudini alimentari, l’etologia, le condizioni ambientali del paese d’origine dell’animale che abbiamo adottato è indispensabile per evitare brutte sorprese.
Prima ancora di acquistare sarebbe bene rivolgersi  al servizio CITES del Corpo forestale dello Stato o prendere informazioni su siti di erpetologia come rettili.it o serpenti.it per assicurarci che non ci stiamo portando a casa una specie proibita!
La cosa migliore sarebbe comprare animali esotici presso negozi o allevatori che sappiano dare tutte le garanzie per tutelare il futuro padrone. 

 


Paolo Selleri è Medico Veterinario e presidente della SIVAE (Società italiana Veterinari animali esotici). Insegna Patologia clinica e Terapia degli animali esotici all’università di Padova.


Ti potrebbe interessare anche:


Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!