IN PRIMO PIANO

Great Place to Work

 Great Place to Work® 2019 ROYAL CANIN SI CONFERMA TRA I BEST WORKPLACES ™ ITALIA 2019 L’azienda, pioniera nel pet-friendly office, nella classifica che premia i luoghi di lavoro d’eccellenza in Italia, graz ...
Continua..
Premio ca la zampa puppy

Premio Ca' ZampaPuppy. SONO PIPPO, GEORGE E AXEL I CUCCIOLI VINCITORI DEL PRIMO PREMIO CA’ ZAMPA PUPPY In occasione della National Puppy Day, a Brugherio decine di cani si sono sfidati per aggiudicarsi il titolo di cucciolo ‘più somig ...
Continua..
Farm Company acquisisce la distribuzione esclusiva per l’Italia del marchio Lanco

Farm Company distributore esclusivo Lanco  A partire dal mese di marzo, Farm Company acquisisce la distribuzione esclusiva per l’Italia del marchio Lanco. La storica azienda spagnola, fondata nel 1952, è il più antico produttore europe ...
Continua..
Nel Milanese nasce il primo campus italiano per educatori cinofili

Centro Cinofilo della Viola A Marcallo con Casone un centro di eccellenza per chi ama gli animali Nel Milanese dal 18 al 24 marzo un intenso programma teorico e pratico  LaCittà Metropolitana di Milano si prepara ad accogliere educatori ...
Continua..
Milano Pet Week: a settembre una settimana per celebrare gli animali da compagnia

MILANO PET WEEK Per la prima volta nel capoluogo lombardo, dal 28 settembre al 5 ottobre, un evento ricco di appuntamenti per i nostri compagni non umani: 60 milioni gli animali domestici in Italia Nasce la Milano Pet Week, la ...
Continua..
Hill’s Pet Nutrition e L’Isola dei Tesori uniscono le proprie forze a favore del Rifugio del Cane di Merlara

Hill’s Pet Nutrition & L’Isola dei Tesori Anche il 2019 all’insegna della solidarietà per donare fino a 45.000 pasti ai nostri amici con la coda Per tutto il mese di Marzo, acquistando 10€ di prodotti Hill’s&nbs ...
Continua..

La colica

A cura della Dott.ssa FEDERICA  MICANTI - Medico Veterinario

 

Se il nostro amico sta soffrendo per una colica lo capiamo subito: è inquieto, si sdraia, si alza e si ruota di continuo nel suo box o nel suo recinto. Non riesce a defecare né urinare e continuamente siguarda il fianco dolorante....

 

Nonostante il suo aspetto forte e poderoso, direi quasi invincibile, il cavallo è affetto da numerose patologie, che possono minacciare la sua salute. Benché  esista tutta una serie di terapie per far sì che l’animale ritorni a star bene, la scelta migliore come del resto anche per noi uomini, è sempre rappresentata  dalla prevenzione, cioè nel cercare di evitare l’insorgenza delle malattie. Il proprietario, che di solito è a stretto contatto con l’animale, dovrà dunque verificare quotidianamente lo stato di salute del proprio beniamino, facendo attenzione al suo comportamento, all’eventuale modificazione di alcuni suoi atteggiamenti, al suo appetito, e a tutti i particolari che vengono suggeriti dall'amore e dalla passione che ogni padrone nutre per il proprio cavallo. Esistono patologie che sono molto facili da scoprire e di trattare perché visibili anche da occhi poco esperti, tuttavia ne esistono anche altre che sono più difficili da svelare. Le coliche sono patologie facili da sospettare, per il forte dolore che evocano e per la sintomatologia abbastanza eclatante. Tuttavia rappresentano una delle principali cause di morte dei cavalli.

 

Poco stress e tanta fibra  

La colica insorge come un dolore molto forte, dovuto ad un problema nell'apparato digerente. L'anatomia del cavallo è, senza dubbio, uno dei motivi per i quali soffre di questo grave problema. A parte questo, esistono molte altre cause che lo rendono "sensibile”. In teoria tutto quello che produce stress al cavallo può provocare  una colica. Per esempio il trasporto da un posto ad un altro. Infatti quando non si può evitare un viaggio, è bene cercare di compiere spostamenti brevi, parlagli ed accarezzarlo, rassicurandolo, se necessario farlo scendere. Anche l'esercizio fisico svolge un ruolo fondamentale per il benessere e la salute del cavallo. Questo splendido animale si deve muovere, fare sport. Gli equini che vivono allo stato brado percorrono moltissimi chilometri al giorno. Di conseguenza è facile dedurre che un’arma vincente per prevenire l’insorgenza delle coliche, è la gestione corretta dell’attività fisica, che non deve essere né smisurata né nulla, ma regolare e quotidiana, in base alle possibilità e alle attitudini del nostro fedele amico.
La dieta è fondamentale. Infatti una delle principali cause che scatenano una colica è senza dubbio la somministrazione di un'alimentazione inadeguata, sia per quanto riguarda la composizione che per quanto riguarda il numero di pasti. È consigliabile infatti dar da mangiare al nostro animale almeno due volte al giorno. Non deve mai mancare nella dieta del cavallo una buona dose di fieno di ottima qualità, infatti l’assunzione di fibra è fondamentale. Importanti sono anche le proteine ed i minerali. Infine dobbiamo  assicurarci che l'animale abbia sempre una dentatura sana che gli consenta una masticazione corretta.

 

I piedi

Se si ha il sospetto che il proprio animale abbia una colica, è necessario contattare  urgentemente un veterinario specializzato in cavalli. Infatti le coliche possono comparire con molta facilità e sono molto pericolose. Tuttavia se scoperte in tempo, è più probabile che l'animale possa guarire. Nell’attesa che arrivi il veterinario, è sempre meglio cercare di far alzare il nostro cavallo da terra. Nei casi meno gravi è sufficiente solamente la somministrazione di un analgesico, che calmi il forte dolore. Il proprietario farà poi passeggiare il cavallo, per farlo defecare. A volte è indispensabile anche idratare l’animale con fluidi endovena. Nei casi più gravi si deve ricorrere anche all’intervento.




Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!