Autorizzazione Privacy
Petfamily
<


Condividi con: Facebook  Twitter  Google+  Email 


Le lettiere che usiamo per i nostri animali domestici si basano su un concetto molto semplice, cioè un substrato che assorbe le deiezioni mantenendo gli ambienti puliti. Esse furono inventate, pare, alla fine degli anni Quaranta da un intraprendente americano che, per combattere il problema-bisogni, decise di mettere a disposizione del proprio gattino uno strato di granelli di argilla essiccata.


Roba da gatti?

Da allora le lettiere hanno fatto molta strada e si configurano come una fetta importante nel mercato degli accessori per i nostri pet. Le soluzioni piĂą innovative in questo campo probabilmente continuano ad arrivare ancora dagli Stati Uniti, e sono dedicate per lo piĂą ai gatti, i piĂą forti consumatori di lettiere sul nostro mercato.

 

 

Gli spray smacchiatori e deodoranti servono per eliminare gli odori tenaci e lo sporco causato dagli animali domestici. Sono studiati per essere completamente sicuri per i nostri amici.

 

Wc di lusso

La tecnologia ha rivoluzionato il mondo delle lettiere. Prendiamo per esempio la lettiera autopulente, che lava, disinfetta e asciuga automaticamente i sassolini dove sporca micio. Una bella comodità: in questo modo il nostro amico ha a disposizione un ambiente sempre pulito senza sforzo. Due controindicazioni non di poco conto: primo, il prezzo dell’oggetto, che è tutt’altra cosa rispetto alla classica "cassetta igienica”, e l’installazione, che può presentare qualche difficoltà per quelli che non sono molto portati per il bricolage.


PiĂą giorni

Le pattumiere anti-odore sono un’altra chicca tecnologica e permettono di raccogliere lo sporco per un periodo di più giorni. Funzionano con cartucce speciali, che hanno una pellicola in plastica a sette strati. Se usate bene trattengono più del 99 % dei cattivi odori per settimane.


Pulizia indolore

La lettiera è fatta di molti materiali e ognuno di essi ha proprietà e usi diversi. La sabbiolina, quella più usata per l’igiene dei nostri gatti, è un composto di speciali argille dalle proprietà assorbenti. Molti dei substrati in commercio tendono a drenare le deiezioni, in modo che defluiscano; esistono anche i substrati agglomeranti che invece formano una palla attorno allo sporco.

Il loro punto di forze è quello di permettere una pulizia veloce e "indolore”.

 

 

 

I sassolini della lettiera sono fatti degli stessi materiali usati per fare vernici, pannelli di ogni genere e tipo, nell’asfalto, nei cosmetici, nei fertilizzanti, nei cibi per animali, nell’industria della carta e perfino nei lavori di restauro della Torre di Pisa. 


Una lotta vinta... in partenza

A corredo della nostra lettiera il mercato ci viene incontro con una quantità di accessori: i tappetini "scendibagno”, le palette per rimuovere lo sporco e infine i prodotti odor control. A proposito della lotta ai cattivi odori, oltre alle soluzioni chimiche ci sono molti rimedi casalinghi consigliati soprattutto dai catofili che ospitano più mici sotto lo stesso tetto.


Bicarbonato, che passione

Il bicarbonato è ottimo per deodorare le lettiere e le gabbiette dei piccoli animali (neutralizza gli acidi urici). Cosa importante, questa sostanza non è tossica, e quindi può essere usata in tranquillità ogni volta che dalla lettiera si sprigionano odori allarmanti.

Usato in soluzione, il bicarbonato può anche essere usato per eliminare l’odore di plastica dalla lettiera nuova. Due cucchiai di prodotto per litro formano un ottimo preparato antiodore col quale possiamo sciacquare la cassetta del nostro amico peloso.

 

 

 

Igienizzanti e rispettose dell’ambiente: le eco-lettiere sono l’incontro tra la funzionalità e il consumo responsabile; fra i materiali più apprezzati c’è l’argilla naturale non trattata.


Un pensiero per l’ambiente

Negli ultimi anni ci si interroga sempre di più su come usare substrati che siano al tempo stesso efficaci e rispettosi dell’ambiente. Le eco-lettiere cercano di dare una risposta a queste domande attraverso le loro caratteristiche: esse infatti non aumentano in modo esagerato la quantità di spazzatura che produciamo e insieme rispettano l’ambiente. I materiali che formano le eco-lettiere sono molti, tra i più usati c’è l’argilla non trattata, un materiale naturale che garantisce buone condizioni igieniche e si smaltisce con la raccolta indifferenziata.


Substrati... rurali

Oltre all’argilla non trattata, e molto vicini probabilmente alle prime lettiere del passato, ci sono il terriccio e la segatura, che possono dirsi tra le soluzioni più rispettose dell’ambiente.

Entrambi i substrati si gestiscono con difficoltĂ  in un contesto cittadino, e in piĂą non garantiscono una perfetta igiene degli ambienti. Per questo sono usati per lo piĂą in ambienti rurali.

 

 

Per scegliere una buona lettiera per il nostro amico dobbiamo valutare caratteristiche come pH, granulometria e densità, che devono essere riportate sulla confezione. In generale si può dire che una lettiera di buona qualità deve assorbire una quantità di liquido pari al proprio peso.


Appartati ma non troppo

Una volta scelto il prodotto dobbiamo pensare alla sua collocazione in casa.

I gatti sono animali molto abitudinari e amanti della tranquillitĂ : se vogliamo che Micio accetti di buon grado la nuova toilette dovremo metterla in un posto appartato e al tempo stesso che non si trovi al di fuori dell’universo-casa. Micio non farĂ  mai i bisogni in cantina e nemmeno in un posto di passaggio come il corridoio davanti all’ingresso di casa. Se il posto è giusto e il nostro amico non accetta comunque di sporcare nella cassetta, sarĂ  bene rivolgerci al veterinario di fiducia che dopo una visita e un colloquio saprĂ  senz’altro consigliarci sul da farsi. 

 

Gli accessori a corredo della "toilette” di micio non si contano. Fra i più "esagerati” i tappetini che si mettono ai piedi della cassetta e puliscono le zampette dei nostri amici pelosi... impedendo che la lettiera si sparga, con conseguenze nefaste, sul pavimento di casa.

 




Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!