Il Mastino Napoletano

 

 

Calmo, leale, devoto, molto affettuoso con i bambini. Coraggioso, dominante con i suoi simili, non è aggressivo o mordace senza motivo. Dissuasivo grazie al suo fisico, diventa minaccioso se provocato.


Storia

Troviamo il Mastino Napo-letano raffigurato in rappre-sentazioni assire e sumere che risalgono al II° mil-lennio a.C.

Venne utilizzato come guer-riero dagli antichi romani e come guardiano delle ville patrizie. Il Sud della peni-sola è stata culla del nostro Mastino durante le alterne dominazioni succedutesi.

Il dominio degli Aragona prima, e dei Borboni poi nel Regno delle Due Sicilie fu determinante.

Durante la Prima Guerra Mondiale la razza venne decimata lasciando soprav-vivere solo pochi esemplari.

Fortunatamente fu notato nelle campagne napoletane da Piero Scanziani che ne intuì le potenzialità di razza italiana con caratteristiche di tipicità proprie.

Seguono i primi passi della cinofilia ufficiale con l'e-sordio ad una esposizione a Napoli nel 1946.

Da qui, la razza fu seguita dagli appassionati fino ad arrivare al Mastino Napo-letano dei giorni nostri.



Carattere

Il Mastino Napoletano ha un carattere molto equilibrato, forte e tenace. Ha un at-taccamento al padrone senza eguali e proprio per questo dovrebbe poter vive-re accanto al proprio amico e non sempre solo in giardino.

E' molto tranquillo anche in casa dove se ne starà buono sul suo materassino a son-necchiare con un occhio sempre aperto verso l'amato amico "a due zampe".

Se il rapporto sarà di fiducia e rispetto reciproco non ci sarà bisogno di nessun addestramento, perchè lui sa già esattamente cosa rende felice il suo com-pagno.

Fin da cucciolo è sorpren-dente la sua capacità di guardiano. Si mostra subito diffidente verso gli estranei ed attento al minimo rumore sospetto.

Quando sarà adulto, non lascerà a nessun intruso la possibilità di varcare la so-glia di casa, se non accom-pagnato dal suo padrone.

Con i bambini è abbastanza affidabile ma è sempre bene tenere sotto controllo i loro approcci ed insegnare loro a "rispettare " il cane e le sue esigenze (Cibo, sonno, ecc). Vive tranquillamente con altri animali (gatti, galline, ecc) purchè abituato fin da cucciolo.


Standard

Armonico rispetto al for-mato e ai profili, imponente per la mole, per la forma, per la robustezza.

E' un cane che deve impres-sionare per la massa e la potenza con prevalenza dei diametri trasversi sui longi-tudinali, quindi largo e forte.

Caratteristica inconfondibi-le è la presenza di rughe e pieghe che dà al cane quella particolare espressione e quell'aspetto antico che lo differenzia da altre razze.

Altezza al garrese da 65 a 75 cm per i maschi e da 60 a 68 per le femmine. Peso dai 50 agli 80 Kg. La testa deve essere massiccia, con cra-nio largo e quadrato.

Gli assi longitudinali del cranio sono paralleli.

Il muso deve essere con-tornato da abbondanti rughe e pliche che gli conferi-scono la tipica espressione. Il pelo è raso e privo di sottopelo. I colori sono il grigio in tutte le sfumature, il nero, il mogano e il fulvo. L'andatura del Mastino è una delle caratteristiche tipiche della razza: al passo è dinoccolata, lenta e da orso; nel trotto ha una forte spinta del posteriore ed un buon allungo dell'anteriore. Raramente galoppa.

 


Padrone ideale

Il Mastino Napoletano ne-cessita della vicinanza del padrone. Il padrone ideale è una persona che cerca un amico fedele ed equilibrato senza troppe esigenze dal punto di vista delle passeg-giate, che devono essere senza eccessi e mai nelle ore calde della giornata, poichè, essendo un cane di grossa mole, potrebbe affaticarsi troppo. E' un cane rustico e non necessita di particolari toelettature.

Basta una spazzolata ogni tanto, più frequentemente durante il periodo della muta per evitare l'antieste-tico mantello a "chiazze". Importantissima è la pulizia degli occhi con un detergen-te apposito, e delle orecchie per i soggetti ad orecchie integre (dal Gennaio 2007 non è più possibile la conchetomia).

Essendo un cane a rapida crescita, è importante che fino al primo anno di età non faccia salti, corse o giochi violenti con altri cani poichè le cartiagini ancora tenere potrebbero danneggiarsi irreparabilmente determi-nando zoppie permanenti.


Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!