Il LEONBERGER

  

A cura di ANGELICA D’AGLIANO

Una montagna di simpatia

Il Leonberger è una razza tedesca che trae il proprio nome dalla cittadina di Leonberg, situata vicino a Stoccarda. Fu proprio negli anni Quaranta del diciannovesimo secolo che Heinrich Essig, consigliere municipale a Leonberg, cominciò a lavorare a quella che poi sarebbe divenuta una razza amata da cinofili in tutto il mondo. La sua idea era quella di "creare” cani dall’aspetto leonino che fossero in qualche modo simili all’animale che appariva sullo stemma della sua città. Per farlo incrociò una femmina Terranova bianca e nera con un maschio proveniente dall’ospizio-monastero del Gran San Bernardo chiamato "Barry”, poi continuò la sua opera di selezione aggiungendo patrimonio genetico del Cane da montagna dei Pirenei.

 

I primi successi
Essig capì che quella che aveva trovato era una buona strada. Da questi primi incroci nacquero infatti dei cani di taglia molto grande e con pelo lungo. I primi "Cani di Leonberger” videro la luce non troppo tempo dopo, precisamente nel 1846, ed ebbero subito un discreto successo, tanto che cominciarono ad essere esportati anche fuori dai confini tedeschi. Inizialmente questi grandi cani oltre alla loro bellezza erano anche molto apprezzati come guardiani e come cani da tiro.

 

Il rapporto fra l’altezza al garrese e la lunghezza del tronco è di 9 a 10 mentre l’altezza del torace corrisponde circa al 50% dell’altezza al garrese.

 

Versatili

Oggi il Leonberger è un molosso di grande taglia molto amato come cane da compagnia e altrettanto apprezzato come cane da guardia. Grazie alla sua versatilità il Leonberger è inoltre impiegato in numerose altre attività. La sua attrazione per l’acqua ad esempio lo rende adatto alle attività di salvataggio in acqua. Oltre a questo numerosi sono i suoi impieghi nelle più svariate attività sportivo-cinofile, dall’agility all’obedience, passando per il flyball e il mondioring.


 

Riflessivi
Nel complesso è uno splendido animale, muscoloso ed elegante, che trasmette subito un’idea di grande forza e di potenza. La sua taglia di tutto rispetto potrebbe forse intimidire chi non conosce molto la razza ma in realtà il Leonberger è un cane molto equilibrato, calmo e riflessivo, che raramente si dimostra aggressivo.


Un amico per i più piccoli

Come molti molossi il Leonberger è molto attaccato alla sua famiglia umana e per questo è un cane che non dovrebbe stare solo per lunghi periodi. Splendido è il rapporto che sa instaurare con i bambini, coi quali si dimostra affettuoso e paziente. Si tratta di un cane molto adattabile, ma ovviamente ha bisogno, come molti dei suoi cugini a quattro zampe, della giusta dose di attività fisica, meglio se all’aria aperta.

Secondo lo Standard le doti richieste al Leonberger per un temperamento equilibrato sono "sicurezza e sangue freddo, temperamento medio (anche in quel che riguarda l’istinto di gioco), volontà di sottomettersi, buona capacità d’apprendere e ricordare, indifferenza verso il rumore”.

 

Occhio alla pappa
Anche se l’appetito del Leonberger è proverbiale non bisogna lasciarsi trascinare dai suoi capricci. Come tutti i cani, a maggior ragione quelli di taglia grande e gigante, ha bisogno di un’alimentazione che possa garantirgli una corretta crescita e un adeguato mantenimento, in modo tale da scongiurare possibili disordini ortopedici oppure problemi di sovrappeso. Oggi esistono in commercio molti mangimi formulati proprio per venire incontro a questo tipo di esigenze. Basterà quindi consultare il nostro veterinario di fiducia per scoprire quale sia il mangime più adatto al nostro Leonberger.


Longevi

La razza può risentire dei problemi che possono colpire in generale i cani di taglia grande e gigante, come la displasia dell’anca, del gomito e in generale i problemi tipici delle razze a forte accrescimento. Nel complesso il Leonberger è un cane robusto e resistente, mediamente più longevo di tante altre razze giganti (la sua vita media si attesta intorno ai 7-8 anni) che non ha bisogno di molte cure per mantenersi sano e forte. Oltre a una dieta adeguata e alla giusta dose di movimento saranno quindi sufficienti dei normali controlli periodici dal medico veterinario di fiducia. A casa, basterà prenderci cura della pulizia degli occhi e delle orecchie e spazzolarlo regolarmente per mantenere il suo pelo, lungo e folto, sempre ordinato e brillante.


Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!