IN PRIMO PIANO

primo Smart District d’Italia a misura di PET!

UPTOWN: il primo Smart District d’Italia a misura di PET!  A Milano c’è un quartiere pensato per la convivenza tra le persone e gli animali domestici: ad UpTown sorgono case a misura di pet, con assicurazione, veterinario e ...
Continua..
Great Place to Work

 Great Place to Work® 2019 ROYAL CANIN SI CONFERMA TRA I BEST WORKPLACES ™ ITALIA 2019 L’azienda, pioniera nel pet-friendly office, nella classifica che premia i luoghi di lavoro d’eccellenza in Italia, graz ...
Continua..
Premio ca la zampa puppy

Premio Ca' ZampaPuppy. SONO PIPPO, GEORGE E AXEL I CUCCIOLI VINCITORI DEL PRIMO PREMIO CA’ ZAMPA PUPPY In occasione della National Puppy Day, a Brugherio decine di cani si sono sfidati per aggiudicarsi il titolo di cucciolo ‘più somig ...
Continua..
Farm Company acquisisce la distribuzione esclusiva per l’Italia del marchio Lanco

Farm Company distributore esclusivo Lanco  A partire dal mese di marzo, Farm Company acquisisce la distribuzione esclusiva per l’Italia del marchio Lanco. La storica azienda spagnola, fondata nel 1952, è il più antico produttore europe ...
Continua..
Nel Milanese nasce il primo campus italiano per educatori cinofili

Centro Cinofilo della Viola A Marcallo con Casone un centro di eccellenza per chi ama gli animali Nel Milanese dal 18 al 24 marzo un intenso programma teorico e pratico  LaCittà Metropolitana di Milano si prepara ad accogliere educatori ...
Continua..
Milano Pet Week: a settembre una settimana per celebrare gli animali da compagnia

MILANO PET WEEK Per la prima volta nel capoluogo lombardo, dal 28 settembre al 5 ottobre, un evento ricco di appuntamenti per i nostri compagni non umani: 60 milioni gli animali domestici in Italia Nasce la Milano Pet Week, la ...
Continua..
Quando la temperatura crolla
L'ipotermia
 

 
A cura della Dott.ssa SILVIA DIODATI - Medico Veteriario

Si può manifestare con tremori, letargia e debolezza. A rischio gli animali anziani, i neonati e quelli di piccola taglia: se il termometro scende troppo è bene correre ai ripari...

La termoregolazione è la ca-pacità dell’organismo di mantenere il più costante possibile la temperatura in-terna ed è controllata da una zona del cervello chiamata ipotalamo. Gli animali sono in grado di conservare il calore che producono trami-te diverse strategie, sia di ti-po comportamentale sia fi-siologico. Alcuni esempi? diminuire il diametro dei vasi sanguigni (e quindi il flusso di sangue) nelle aree periferiche del corpo: que-sto sistema si chiama vaso-costrizione e permette di disperdere una minore quantità di calore. Poi c'è la piloerezione (quando si "rizza il pelo”), che intrap-pola uno strato di aria iso-lante a ridosso della cute. 
Se ce n'è poco, il calore si può anche produrre. Come? Incrementando la gittata cardiaca, la velocità del me-tabolismo di base e l’attività muscolare (tremori).


Tanto sonno

L’ipotermia tende a manifestarsi con maggiore frequenza in animali di piccola mole, nei neonati e nei soggetti molto anziani, negli ipotiroidei e negli animali che hanno una scarsa quantità di tessuto adiposo. In un paziente con una ipotermia lieve è possibile riscontrare una depressione del sensorio con letargia, debolezza e presenza di tremori. Man mano che l’ipotermia peggiora, anche i segni clinici cambiano, passando da una diminuzione della frequenza cardiaca, irrigidimento muscolare e respiro rallentato, fino a pupille fisse e dilatate e coma.


Al freddo
Ma chi sono i soggetti predisposti all'ipotermia? In generale tutti quelli che hanno una termoregola-zione carente. A rischio i neonati, gli individui molto anziani, come pure i sog-getti affetti da ipotiroidismo o sotto anestesia.
Attenzione, però: anche ne-gli animali sani i mecca-nismi della termoregola-zione possono diventare in-sufficienti se l’organismo viene costretto a rimanere per troppo tempo in condi-zioni di freddo eccessivo! 
L’ipotermia induce anche una depressione del sistema nervoso centrale. 
La già citata vasocostri-zione periferica e il concen-trarsi del circolo sanguigno verso le parti più profonde del corpo determinano un aumento della "concen-trazione” del sangue. 
Di conseguenza diminuisce la gittata cardiaca: infatti, le forme più gravi di ipotermia sono sempre associate ad una diminuzione della pres-sione del sangue. 
La riduzione della frequen-za e della profondità del re-spiro causano, a loro volta, un aumento della concen-trazione di anidride carbo-nica.


Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!