IN PRIMO PIANO

Un esercito di Bulldog inglesi e appasionati in arrivo da tutta Italia per il #BULLDOGDAY solidale del C.A.B.I.

Un esercito di Bulldog inglesi e appasionati in arrivo da tutta Italia per IL 19° #BULLDOGDAY SOLIDALE DEL C.A.B.I.   Un esercito di bulldog inglesi sta per invadere la Toscana in occasione del 19° #BulldogDay, il raduno nazionale de ...
Continua..
In arrivo la seconda edizione dell’ITALPET DOG RUN

I BASTIONI SI PREPARANO PER LA SECONDA EDIZIONE DELL’ITALPET DOG RUN: LA CORSA PER GLI AMICI A QUATTRO ZAMPE! All’Ex Zoo, il 29 e il 30 settembre, due giorni di attività dedicate ai cani di tutte le taglie.   Dopo il successo d ...
Continua..
La scienza è più potente quando condivisa: nasce Purina Institute

La scienza è più potente quando condivisa: nasce Purina Institute Purina Institute mette la nutrizione al centro delle conversazioni sulla salute degli animali domestici   Purina annuncia il lancio del nuovo Purina Institute, un’orga ...
Continua..
Tartarughe beach

TARTARUGHE BEACH 2018  Cesena 22 e 23 settembre Anche quest’anno… La  più grande esposizione mondiale specializzata in tartarughe! Sempre nei padiglioni di Cesena Fiera  L’evento, organizzato dal Tarta Club Italia, ass ...
Continua..
Polpette avvelenate killer al parco Spina Verde di Rimini

Polpette avvelenate killer intervengono le Guardie Zoofile   Rimini - Dopo aver ricevuto una segnalazione del ritrovamento di una possibile esca avvelenata, le Guardie Ecozoofile, giunte immediatamente sul posto, hanno potuto constatare l ...
Continua..

ANEMIA nel cane, cause e sintomi

A cura della Dott.ssa FEDERICA MICANTI - Medico Veterinario

Capace di colpire sia l’uomo sia gli altri animali, l’anemia è una malattia dovuta a una diminuzione dei globuli rossi nel sangue.

Questi ultimi hanno una funzione importantissima nell’organismo, ovvero quella di trasportare l’ossigeno a tutti i tessuti e quindi agli organi e ai muscoli.

 

 

L’anemia può avere molte cause. In primo luogo, una perdita eccessiva di sangue dovuta a un trauma, una malattia o un avvelenamento. Può anche essere dovuta a una produzione insufficiente di globuli rossi, a una loro eccessiva distruzione oppure a patologie legate alla produzione di emoglobina. Le cause dell’anemia possono essere differenti anche in base all’età del soggetto. Se il cane è adulto, l’anemia può essere provocata più facilmente da una perdita di sangue per traumi, parassiti o tumori. Nei cuccioli, invece, una delle motivazioni può essere una perdita di sangue provocata da infestazioni dovute a parassiti intestinali.

Occhio alle pulci

Non tutti sanno che, nel cane, l’infestazione massiva di pulci può portare a forme di anemia anche di notevole gravità. Infatti, questi parassiti, oltre a trasmettere molte patologie, come per esempio le infezioni batteriche, proprio per l’azione meccanica che svolgono nutrendosi del sangue del loro ospite, causano una notevole perdita di questo preziosissimo elemento. È possibile scongiurare l’aggressione da parte delle pulci del nostro amico a quattro zampe somministrando con cadenza mensile dei prodotti appositamente formulati in base all’età, alle condizioni di salute e alla taglia del soggetto da trattare. A tal proposito si trovano in commercio diverse tipologie di fialette, compresse più o meno appetibili, collari e spray, per ogni esigenza dei cani e dei loro proprietari.

Non tutti sanno che, nel cane, l’infestazione massiva di pulci può portare a forme di anemia anche gravi.

Veleno per topi

Un’altra causa purtroppo frequente di anemia nel cane è rappresentata dall’avvelenamento da rodenticidi (veleno per i topi). Questi prodotti, destinati alla lotta contro i roditori e facilmente reperibili in commercio, sono molto pericolosi in caso di ingestione accidentale da parte dei nostri amici a quattro zampe. I sintomi si possono manifestare anche a distanza di molti giorni dall’ingestione, talora possono anche essere del tutto assenti ed esitare con la morte improvvisa dell’animale senza apparente motivo. Una possibile prevenzione è non utilizzare tali prodotti in orti e giardini e portare a passeggio il nostro cane solo in posti "sicuri”. Alcune volte purtroppo questi prodotti sono utilizzati in maniera dolosa da persone senza scrupoli per confezionare esche avvelenate che vengono poi disseminate sul territorio con l’intento di avvelenare i cani che circolano proprio in quelle aree.

In caso di anemia, spesso il colore delle mucose del nostro amico a quattro zampe (per esempio delle gengive) appare più chiaro.

 

 

Sintomi dell’anemia

Talvolta l’anemia non provoca sintomi evidenti. Quando invece sono presenti si può avere abbattimento, perdita di peso, depressione, tachicardia, diminuzione dell’appetito, dimagrimento e vomito. Se i sintomi sono assenti la malattia decorre in modo silente e subdolo assumendo all’improvviso caratteri di estrema gravità e pericolosità. In caso di malattia, spesso il colore delle mucose del nostro amico a quattro zampe (per esempio delle gengive) appare più chiaro. Ma purtroppo non è sempre così, dipende anche dalla gravità della patologia.

Una lotta contro il tempo

Nel caso riscontrassimo uno qualsiasi di questi sintomi nel nostro fedele amico dovremmo rivolgerci con tempestività al nostro Medico Veterinario di fiducia che provvederà a effettuare una diagnosi e a individuare le possibili cause di anemia. Per far ciò, oltre ad esaminare la sintomatologia del paziente, provvederà a effettuare degli esami del sangue, tra cui l’emocromo. Nell’attesa della diagnosi, che potrebbe anche richiedere un po’ di tempo, il veterinario effettuerà una terapia di supporto volta a tenere sotto controllo i sintomi presenti, con farmaci utili per la protezione gastrica, antibiotici, fluidi, vitamine e nei casi più gravi, trasfusioni. La tempestività d’intervento è un’arma preziosissima che abbiamo per arrivare, se possibile, alla guarigione.

Talvolta l’anemia non provoca sintomi evidenti. Quando invece sono presenti si può avere abbattimento, depressione, diminuzione dell’appetito, tachicardia, perdita di peso, dimagrimento e vomito.