IN PRIMO PIANO

Enzo Salvi torna in teatro con “Io un attore cane”

 Dal 24 aprile al 5 maggio al Teatro Tirso de Molina Il primo spettacolo dedicato agli amici a 4 zampe! Ogni sera farà solidarietà raccogliendo alimenti, medicine, accessori da destinare ai volontari che si occupano di rifug ...
Continua..
A Carvico due aziende internazionali adottano animali maltrattati ed abbandonati

CARVICO E JERSEY LOMELLINA IL WELFARE SI MISURA (ANCHE) CON L’AMORE VERSO GLI ANIMALI "La grandezza e il progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui questa tratta gli animali.” Mahatma Gandhi A Carvico, in ...
Continua..
Nel Milanese parte un innovativo progetto

È in atto una rivoluzione nella secolare relazione tra uomo e cane Come i cani possono migliorare gli uomini   Parte dal cuore del Parco del Ticino la rivoluzione che esalta la secolare relazione che esiste tra uomo e cane. Il "Cent ...
Continua..
Una giornata a contatto con la natura per tutta la famiglia

Sabato 4 Maggio Agriturismo La Costa, Sariano di Gropparello (PC)  PIO BAU CLICK Cargill® col suo brand Raggio di Sole® è tra i promotori di questa speciale iniziativa dedicata ai bambini e al loro rapporto con gli animali e l ...
Continua..
Riapre la spiaggia per cani ecofriendly di Maccarese

Venerdì 19 aprile 2019 RiapreBAUBEACH® https://www.baubeach.net/ Il prossimo venerdi 19 aprile Baubeach®, la spiaggia per cani ecofriendly di Maccarese, riapre i suoi battenti, per dar modo ai Soci di festeggiare il ponte pasquale ...
Continua..
A tutta coda Carmagnola

A Tutta Coda   Carmagnola (TO) 13 e 14 aprile 2019 La Fiera dalla parte degli animali, dopo il successo della prima edizione a Carmagnola, torna in primavera, per un bellissimo WEEK END dove potersi divertire, anche con il proprio ...
Continua..

Giochi fai da te per cani

 

Tutti gli scarti che si possono reperire e che produrrebbero inutili rifiuti possono essere dei giochi importanti e utilissimi, come dei cilindri e dei coni, dei giochini di bambini utilizzati in spiaggia, piccoli setacci, delle normalissime palline e dei conetti. Altre opzioni: tazzine e piccoli contenitori di plastica e/o cartone, tubi di cartone porta-poster tagliati a pezzi da massimo 20 cm di altezza, scolaposate di plastica acquistabili in qualsiasi negozietto "tutto a un euro”. Insomma, con poco potremo costruire un’infinità di giochi da proporre in casa o in passeggiata al nostro amico a quattro zampe Ce ne parla Pierluigi Raffo, educatore cinofilo, nel libro  Giochi fai da te per cani.

La domanda che sorge spontanea è: come dobbiamo utilizzare questi oggetti per realizzare un gioco semplice, veloce, pratico e utile al nostro cane? Non è così difficile darsi una risposta, visto che il cane basa la maggior parte del suo apprendimento sul canale olfattivo. Le attività principali saranno dunque quelle di ricerca e discriminazione; le stesse dovranno coinvolgere il cane in attività risolutive, da semplici all’inizio a sempre più complesse e impegnative successivamente. Il vostro cane si sperimenterà e dovrà raggiungere un suo successo nello svolgimento del gioco proposto; questo lo aiuterà a credere in se stesso e allo stesso tempo a sviluppare strategie, apprendere comportamenti efficaci che gli permetteranno di strutturare una corretta gestione della calma e degli autocontrolli. I cilindri, le coppette o i vari contenitori di recupero potranno essere utilizzati introducendo al loro interno del semplice cibo; il vostro cane dovrà solo spostarli o ribaltarli per raggiungere il cibo: ciò gli permetterà di credere prima nel suo olfatto e successivamente nel comportamento emesso per raggiungere il cibo.

Sviluppare apprendimenti diversi

Basta un cartone con un bordo non altissimo, massimo 25 cm, e con i lati di una lunghezza di almeno 1 m x 80 cm. Il cartone andrà riempito con palline leggere e/o altri oggetti e il gioco è pronto (si possono anche utilizzare palline fatte con la carta). Il cane potrà sviluppare competenze esplorative (esplorare le palline e/o il cartone in toto), capacità prattognotiche (spostare oggetti con bocca e zampe), capacità topognotiche (conoscere superfici differenti) e sviluppare autoefficacia e sicurezza in se stesso, oltre che aumentare la fiducia relazionale nei confronti dell’interlocutore umano coinvolto nell’attività.

Semplice gioco con utilizzo di un piccolo conetto

A cosa serve? Semplicemente ad ampliare le capacità esplorative e aumentare le competenze olfattive. Cercare sotto il conetto aumenta anche l’autoefficacia del vostro cane. Il conetto potrà poi essere usato per lavorare sul distacco o semplicemente come normale target di gioco. Se avete un cane leggermente ansioso quando resta solo in casa, questo potrebbe essere un ottimo strumento per lavorare su un oggetto "transazionale”, cioè su un oggetto che rievochi al cane la certezza del vostro rientro.

Gioco strumentale del tira e molla

Il tira e molla, che può essere fatto con una corda, un salamottino (piccolo oggetto specifico per giocare a tira e molla) ecc., è un gioco legato alla capacità competitiva del cane. Fare il tira e molla per molti cani è una necessità importantissima, perché oltre a divertirsi possono essere orientati in apprendimenti importanti. Il tira e molla tuttavia è sicuramente un gioco che, se non orientato, può portare all’insorgenza di comportamenti indesiderati e "competitivi”. Il gioco deve essere svolto con una logica di apprendimento; il cane non sa quale sia l’obiettivo del compagno di gioco e quindi il segreto sta nell’alternare le sequenze: una volta vince lui e una volta vince il compagno. È molto utile proporre al cane uno scambio o una masticazione per finire correttamente il gioco.



Ti potrebbe interessare anche:


Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!