Autorizzazione Privacy
Petfamily
<


Condividi con: Facebook  Twitter  Google+  Email 

Come riconoscere se il

TOELETTATORE è preparato

 

A cura di DANIELE RUSSO Toelettatore Professionista,
preparatore Expò, Breeder Puppye gestore di Toelettature.
Consulente per progetti e gestione di Pet Corner,
Toelettature, Allevamenti e Pensioni. 
www.Animalpeacelove.it

Per sapere se il vostro toelettatore è preparato la prima cosa da osservare è la reazione del vostro amico a quattro zampe: il primo approccio con il cane e come si crea il rapporto e il contatto con lui sono infatti i primi segni di professionalità di un toelettatore. Un bravo toelettatore sa trovare l’approccio giusto anche con il cane più negativo nella pratica della toelettatura, grazie alla frequentazione di corsi di perfezionamento con colleghi professionisti e una buona dose di pratica.


Un professionista al nostro servizio

Il toelettatore preparato sa consigliare il proprietario e metterlo nelle condizioni di praticare gli accorgimenti tecnici che servono realmente al tipo di cane che possiede; nello stesso tempo sa risolvere i quesiti e le esigenze poste dal cliente rispettando il benessere del cane.

È meglio negare facendo capire al proprietario le motivazioni del diniego piuttosto che agire per poi dovere dare spiegazioni riguardo conseguenze che già si dovrebbero sapere.


Il toelettatore preparato sa consigliare il proprietario e metterlo nelle condizioni di praticare gli accorgimenti tecnici che servono realmente al tipo di cane che possiede; nello stesso tempo sa risolvere i quesiti e le esigenze poste dal cliente rispettando il benessere del cane.

 

Il consiglio giusto

Un bravo toelettatore conosce tutte le razze (e tutti i tipi di pelo!) e grazie a questo bagaglio è in grado di indicare al cliente il modo migliore di gestire il proprio cane, inoltre deve saper rinunciare alle richieste errate del proprietario o quanto meno spiegare le cose con cognizione di causa, dando sempre il consiglio giusto.

 

Un bravo toelettatore coinvolge il proprietario nella cura del cane fornendo indicazioni su come gestire la toelettatura di mantenimento a casa e programmare i trattamenti tutto l’anno in base alle stagioni e alle necessità della razza.


In campana

Il toelettatore sa dare indicazioni dettagliate e precise sulle operazioni di gestione ordinaria del cane come la pulizia delle orecchie, la prevenzione parassitaria e la spazzolatura; sa poi indicare i segnali che devono allarmare il cliente come il colorito spento del mantello, il pelo irregolare e non uniforme, le anomalie della pelle, il grattamento eccessivo e compulsivo, il cattivo odore; ciò permette di intervenire nel modo giusto prima che la situazione peggiori.




Gentile lettore, puoi richiedere gratuitamente una copia della nostra rivista PET FAMILY.
Bastano pochi click per entrare nel mondo PET FAMILY!


In questa sezione troverai PET FAMILY news in formato digitale, PRONTA DA LEGGERE!


Puoi inserire annunci sul mondo PET e trovare quello che stavi cercando, come ad esempio un nuovo amico!